Connect with us

La Penna degli Altri

8 giugno, una delle fotografie più belle di sempre

Published

on

LAGIORNATASPORTIVA.IT (Daniele Errera) – “Ci sono poche immagini che le guardi, le riguardi e non puoi far altro che ammirare. Foto che sai che fanno la storia, magari non perché quel momento verrà ricordato per sempre, ma per via dei partecipanti. Immaginate una fotografia col Fenomeno Ronaldo, con l’immenso Paolo Maldini e col grandioso Cannavaro”. Inizia così l’articolo a firma Daniele Errera su lagiornatasportiva.it di oggi. Una foto, tre calciatori che, ognuno a suo modo hanno segnato la storia del gioco più bello del mondo. Una storia che travalica i confini nazionali, visti i successi dei tre.

“Ronaldo, due volte pallone d’oro, quando era in forma […] era de-va-stan-te. Senza possibilità di replica. Magro, grasso, stanco o riposato era sempre in anticipo. Correva a cinque chilometri orari più veloce dei più rapidi difensori del globo terracqueo. Cannavaro, un difensore che ha vinto il Pallone d’oro, lo ha definito come il più forte di sempre. Anche Nesta lo ha fatto. Hanno marcato Messi, entrambi. Maldini lo ha definito insieme a Maradona il migliore. E il capitano rossonero ha giocato con o contro tutti i più grandi di sempre: Platini, il Pibe de Oro appunto, Gullit, Van Basten, Matthaus, Romario, Stoickov, Savicevic, Baggio, Weah, Del Piero, Raul, Totti, Sheva, Crespo, Mancini, Vialli, Cristiano Ronaldo, Messi. Inutile continuare la lista. Ronaldo era il migliore, punto. Quell’azione? Favolosa. Un doppio tackle per arginare un fenomeno vero. Una collisione di classe, tecnica, carisma, classe. C’è tutto, lì”.

Vai all’articolo integrale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: