Connect with us

le pillole di antonio capotosto

23 ottobre 1994: Lecce – Palermo 1-7. L’uragano Campilongo è autore di una cinquina

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – Il 23 ottobre 1994 andava in scena l’ottava giornata del campionato cadetto e il Lecce, ultimo della classe, ospitava il Palermo, quando il salentino Gianluca Petrachi siglava il primo gol in maglia rosanero. Ma quella domenica le statistiche erano tutte per Salvatore Campilongo, autore di una cinquina. E così l’attaccante dei siciliani eguagliava il record in trasferta di Carlo Dell’Omodarme, che l’8 maggio di ventiquattro anni prima in Sardegna aveva rifilato una manita al Cagliari con la casacca del Como: nella storia della Serie B, solo loro sono riusciti a realizzare fuori casa cinque reti in una partita. Lecce-Palermo terminò 1-7, diventando il primo match con otto reti nel torneo cadetto dall’avvento dei 3 punti a vittoria. “Alla roulette russa della Serie B soccombe il Lecce: ruotando il tamburo della pisola trova ben 7 proiettili in canna, di cui 5 calibro Campilongo. L’ultimo a fare cinquina in B era stato Muzzio in Pro Patria-Parma 5-0 del 6 gennaio 1961” (Cit. La Gazzetta dello Sport, 24 ottobre 1994).  La seconda e ultima sconfitta al Via del Mare di Luciano Spinosi da tecnico dei pugliesi, sostituito dopo l’undicesima giornata da Edoardo Reja.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: