Connect with us

Gli Eroi del Collezionismo

Christian Aresu “mostra” le sue maglie del Cagliari

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM  (Federico Baranello) – Antonio Aresu è un sardo che negli anni ‘70 sale verso il nord Italia dove si stabilisce. Il figlio Christian rimane comunque “attaccato” alle sue origini e pur vivendo a Gozzano, in provincia di Novara, coltiva l’amore per i colori rossoblù. Questo amore lo porta a collezionare maglie, e non solo, e a organizzare una splendida mostra. Da oggi infatti, sino a domani, sarà possibile ammirare la sua collezione che racconta oltre 30 anni della storia del Cagliari Calcio, dal 1984 fino ai giorni attuali. Una collezione di 40 maglie indossate, tra gli anni tristi e bui della serie B degli anni 80 e la magnifica cavalcata in Europa dei primi anni 90 sino ad arrivare ai giorni nostri.

Abbiamo raggiunto Christian e gli abbiamo rivolto alcune domande…

Christian, una mostra dedicata al Cagliari in provincia di Vercelli, evento più unico che raro…

“Si vero, penso sia una bella opportunità per tutti i tifosi del Cagliari per potersi sentire vicini alla loro squadra del cuore pur essendo distanti tanti chilometri. Per noi tifosi del Cagliari non è facile seguire la propria squadra stando cosi distanti e con questa mostra spero di far sentire più vicino i tifosi alla loro squadra regalando anche la possibilità di vedere 35 anni della storia del Cagliari

Come nasce la tua passione verso il calcio, e come quella per il collezionismo?

“La mia passione per il calcio nasce fin da bambino, ho sempre giocato nella squadra del mio paese fino ai 18 anni per poi passare ad allenare i piccoli calciatori. La passione per il collezionismo è nata poco alla volta… è iniziato tutto con la prima maglia che mi è stata regalata da mio Zio Richi, cosi poco alla volta ho iniziato la mia ricerca di queste meravigliose maglie”

Cosa potremo trovare nella mostra… quale il pezzo più raro/importante

“Alla mostra troverete 40 maglie “Match Worn” che vanno dal 1984 al 2019. E non solo, ci saranno anche pantaloncini, gagliardetti, sciarpe e bandiere storiche come una del 1970 in plastichina, che venivano distribuite alla Amsicora per festeggiare lo scudetto. ​Sicuramente il pezzo più raro è la maglia bianca in lanetta del 1984 di Gigi Piras, autografata in occasione di una mostra come questa. Altre 2 maglie degne di nota sono la maglia di Oliveira utilizzata al primo tempo di Inter-Cagliari 1999/2000 dove realizzò un gol e la prima maglia usata da Radja Nainggolan quando aveva il numero 28”

Christian, un piccolo “spot”… perché non bisogna perde una mostra come questa?

“Non bisogna perderla in primis perché è sicuramente un evento unico in zona e in secondo luogo si potranno vivere, e rivivere, tante emozioni vedendo dal vivo la storia del Cagliari attraverso le sue maglie, con l’evoluzione dei tessuti e degli stemmi utilizzati nel corso del tempo” 

Grazie Christian

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Oggi l’inaugurazione alle 16,30 nella sede dell’associazione Cuncordu a Gattinara, Corso Vercelli 260

Ingresso libero

Classe ’68, appassionato di un calcio che non c’è più. Collezionista e Giornalista, emozionato e passionale. Ideatore de GliEroidelCalcio.com. Un figlio con il quale condivide le proprie passioni. Un buon vino e un sigaro, con la compagn(i)a giusta, per riempirsi il Cuore.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: