Connect with us

Storie

27 dicembre 2004: viene a mancare Eros Beraldo, la “sentinella” del Grande Milan

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Eleonora D’Alessandri) – Alla pari di giocatori come Gullit, Rivera e Van Basten, Eros Beraldo resterà nella storia del Milan per aver contribuito alla vittoria di tre scudetti.

Nato a Verona il 27 luglio 1929 si era formato nel San Zeno in Prima categoria ed era arrivato al Milan dopo aver esordito in Serie A a soli 16 anni con il Padova.

Era un terzino di buona qualità tecnica e di grande intelligenza. Per questo motivo veniva chiamato la “sentinella” o il “secondino”, perché dalle sue parti non si passava.

Ebbe la fortuna di giocare terzino nel “Grande Milan” nell’epoca del GreNoLi, ossia del trio svedese composto da Gren, Nordhal e Liedholm, esordendo in serie A il 14 settembre 1952 in un Milan – Novara vinto 2-0. Grazie al suo contributo, con i rossoneri vinse gli scudetti nel ’55, nel ’57 e nel ’59, sfiorando anche la Coppa dei Campioni nella finale di Bruxelles nel 1958 contro il Real Madrid di Di Stefano. Collezionò 133 presenze e 4 reti.

Di Beraldo sposò la sorella del compagno di squadra Amleto Frignani e fu molto amico di Liedholm, suo compagno di stanza all’epoca degli scudetti e il Barone lo volle accanto a sé anche in occasione del suo ottantesimo compleanno, quando raccolse vecchie glorie rossonere di diverse epoche.

Chiuse la stagione da calciatore al Genoa e poi al Cesena nel 1963, diventando successivamente allenatore, portando il Belluno in serie C e poi legando il suo nome all’Audace San Michele, accompagnandolo nell’unica stagione in Serie C durante il campionato ’77/78.

Rimase sempre vicino all’Audace e al calcio Veronese, ricoprendo il ruolo di dirigente del Sona Mazza, società dilettantistica, fino al 27 dicembre 2004, quando la “sentinella” morì arrendendosi dopo un intervento chirurgico.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Romana e romanista di nascita, trasferita in Friuli Venezia Giulia per sbaglio. Una laurea in scienze della comunicazione, un lavoro come responsabile marketing e un figlio portiere mi riempiono la vita. La mia grande passione è il calcio, la sua storia e tutto quello che ne fa parte.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: