Connect with us

Mostre & Musei

Museo del Potenza: riprodotta la maglia del 1966/67

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Federico Baranello) – L’Associazione Culturale Museo del Potenza Calcio aveva indetto un sondaggio per far scegliere ai tifosi la maglia storica da loro preferita. I tifosi hanno risposto e scelto la maglia a strisce verticali rosse e blu risalente alla stagione di serie B del 1966/67.

Abbiamo raggiunto Stefano Iasilli, Presidente del Museo del Potenza Calcio, per farci raccontare come nasce questa splendida iniziativa.

Presidente, un sondaggio e poi una maglia… come è nata l’idea?

“L’idea nasce dal fatto che volevamo realizzare un qualcosa di veramente unico ed emozionante per i tanti nostalgici del passato. Dopo la mostra realizzata nel 2017 con oltre 150 maglie originali (vedi qui il nostro articolo) si è pensato di realizzare questo sondaggio portando l’attenzione su tremaglie storiche, anni ’40, di colore blu con il primo stemma sul petto, una “P”, anni ’60, classica maglia strisce verticali rossoblù, e infine anni ’70, tutta grigia con fascia orizzontale rossoblù sul petto”

La maglia vincitrice è stata quella della stagione 66/67, una delle cinque stagioni in b, era inevitabile fosse una di quelle? 

“Forse sì, un po’ perché era la classica maglietta con le strisce verticali rossoblù, poi certo era anche il campionato di Serie B disputato per il 4° anno consecutivo dal Potenza Sport Club”

La riproduzione delle maglie… quanto sono fedeli?

“Molto secondo noi. Abbiamo cercato di creare per l’appunto una maglia fedele a quelle storiche, anche nei materiali utilizzati, materiali di assoluto pregio. Nel caso specifico si è utilizzato un 100% cotone effetto lanetta. Abbiamo contattato diverse aziende specializzate. Tra tutte abbiamo scelto un maglificio di Novara che ci ha convinto anche per le precedenti realizzazioni per altre squadre o associazioni come la nostra.
Abbiamo cercato di rendere i colori il più possibile simili a quelli dell’epoca, con tutte le difficoltà del caso.  Di grande fattura il numero 11 sul retro, realizzato in ecopelle bianca con lo stesso taglio e disegno dell’epoca. Perché il numero 11? Sta a significare gli 11 leoni in campo… quello che noi vorremmo sempre vedere.
L’unica nota diversa dall’originale è l’aggiunta di un leone dorato ricamato sul “cuore”, proprio per far sì che si capisca immediatamente che si tratta di una replica… Le maglie sono tutte taglia unica (L) e con soli 100 pezzi realizzati al costo di 85€ per l’intero kit che comprende una scatola, la maglia, il certificato e una foto della squadra di quella stagione. La vendita sta andando bene, a oggi sono rimasti ancora pochi, pochissimi pezzi disponibili presso Life Style Potenza dall’amico Andrea. Al Presidente Caiata abbiamo riservato la 001/100. Se la merita, ci sta facendo vedere un futuro roseo”

Con il ricavato quale obiettivo si vuole raggiungere? 

“Il ricavato andrà a coprire le spese per la produzione delle stesse e poi andrà a finanziare il primo libro che è in corso di realizzazione. Dico il primo libro dell’Associazione Museo del Potenza Calcio, perché ci siamo concentrati nel voler narrare anno per anno tutta la storia calcistica potentina con statistiche, aneddoti, racconti, formazioni, marcatori e classifica”

Presidente, ci raccontava di un aneddoto…

“Sì, riguarda le famiglie di due ex calciatori, ormai purtroppo scomparsi, che hanno indossato quella maglia nel 1966/67. Si tratta delle famiglie Venturelli e Cairoli, che hanno voluto acquistare la maglia come ricordo dei loro cari, sono andato di persona a consegnarle. Il fato ha voluto che tutto ciò accadesse in due date importanti: una nell’anniversario di morte di Ettore Venturelli, avvenuta nel 12 gennaio 2014, l’altra il giorno della nascita di Vittorio Cairoli il 13 gennaio 1943. Con Luca Cairoli poi, figlio di Vittorio, sono andato a portare un fiore sulla lapide, e la cosa più bella ed emozionante è stato constatare che sulla lapide c’era anche la foto da calciatore mentre indossava proprio quella maglia riprodotta. Una sensazione forte… bella. Volevo anche sottolineare che l’iniziativa della riproduzione della maglia è un’iniziativa che non rientra tra i progetti del “Centenario”, per il quale l’associazione Museo del Potenza Calcio, dopo varie ricerche, ha comunicato una data di fondazione del club diversa. Non vogliamo assolutamente andare controcorrente, semplicemente dalle nostre ricerche si è palesato un errore riconducibile a precedenti pubblicazioni senza documentazione alcuna. Anticipo quindi a tutti gli appassionati, tifosi e curiosi che il libro sarà un’ottima occasione per conoscere fatti e curiosità dei rossoblù”.

Grazie Presidente

Questo slideshow richiede JavaScript.

Classe ’68, appassionato di un calcio che non c’è più. Collezionista e Giornalista, emozionato e passionale. Ideatore de GliEroidelCalcio.com. Un figlio con il quale condivide le proprie passioni. Un buon vino e un sigaro, con la compagn(i)a giusta, per riempirsi il Cuore.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: