Connect with us

Arte & Società

Ischia riscopre il calcio illustrato: convegno-evento all’Antoniana

Published on

Appuntamento sabato 1 febbraio alle 18:00 con grandi “moviolisti” del passato (che mostreranno i gol più celebri della storia) e Pino Taglialatela

Come è cambiato il modo di vedere e raccontare lo sport più amato dagli italiani? La tecnologia sempre più pervasiva e la diffusione delle pay-tv hanno profondamente modificato la fruizione del calcio. Che oggi si racconta, riannodando il filo di una memoria ultrasecolare, attraverso le più belle illustrazioni dei moviolisti italiani, gli illustratori chiamati da magazine e quotidiani a rappresentare gol e azioni attraverso il proprio talento e la propria matite, quando – nell’era pre Youtube e Sky – rivedere le azioni su carta stampata aiutava a fissarle con ancora maggiore suggestione nell’immaginario collettivo.
Un evento unico nel panorama nazionale prende forma a Ischia, alla Biblioteca Antoniana, sabato 1 febbraio alle 18.00 (ingresso gratuito): si chiama “Il calcio illustrato. Dalle moviole illustrate alla tecnologia: un racconto lungo un secolo”, la conferenza-mostra che, nell’ambito delle celebrazioni per gli 80 anni della biblioteca, si articolerà in un dibattito moderato dal giornalista Pasquale Raicaldo con due grandi illustratori, Enzo Troiano e Stefano Impedovo, il giornalista sportivo Rai Gianfranco Coppola e l’indimenticato portiere del Napoli, Pino Taglialatela

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: