Connect with us

La Penna degli Altri

Se ne va Claudio Ferretti, voce storica di “Tutto il calcio minuto per minuto”

Published

on

(CORRIERE.IT di Marco Bonarrigo – Foto GLOBALNEWS)

Se ne va Claudio Ferretti, una delle voci storiche di “Tutto il calcio minuto per minuto”. Il sito Corriere.it lo ricorda con questo articolo di cui vi proponiamo un estratto.

[…] La telecronaca per Claudio Ferretti era affare di famiglia. Voce celebre della radio e della televisione di stato ai suoi esordi, il giornalista, morto il 21 maggio a Roma a 77 anni, era figlio di Mario.

[…] Claudio, classe 1943, entrò in Rai vincendo il concorso per cronisti alla fine degli Sessanta, passò attraverso «Tutto il calcio minuto per minuto» che condusse assieme a Roberto Bortoluzzi, raccontò oltre al calcio atletica leggera, pugilato e ciclismo, passò alla conduzione del Tg3 (quello di Angelo Guglielmi), tornando all’amatissimo ciclismo per condurre il processo alla Tappa al Giro d’Italia dal 1998 al 2000.

[…] Nella sua conduzione del «Processo alla Tappa», Claudio Ferretti mescolò tradizione (lasciando spesso infiammare la polemica tra corridori che avevano microfono aperto) e innovazione: sua l’idea di lanciare in mezzo al gruppo la mina vagante Enrico Lucci (che poi diventerà una «Iena» di punta) tra i corridori del Giro che provocava in modo scomposto provocando le ire degli ortodossi della tv. «Mi presentai da Ferretti da studente e perfetto sconosciuto — ricorda Lucci —. Gli tesi un’imboscata in redazione con in mano una videocassetta, chiedendogli di visionarla per capire se avevo i numeri per fare tv. La cassetta si ruppe e lui, invece di tagliar corto, dopo un’ora di lavoro riuscì ad aggiustarla con lo scotch.

 

Vai all’articolo originale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: