Connect with us

Mostre & Musei

Nasce “MACTE ANIMO 1919”, il museo digitale della storia dell’Unione Sportiva Salernitana

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM – Nelle ore di festeggiamenti per il 101° compleanno della squadra granata nasce – “Macte Animo 1919”, il museo digitale della storia dell’Unione Sportiva Salernitana. Idea e realizzazione sono dei giornalisti Umberto Adinolfi e Francesco Caolo, con la consulenza e la collaborazione di Giuseppe e Francesco Fasano. E parte da oggi il conto alla rovescia in vista dell’apertura al pubblico del museo, prevista per il prossimo mese di luglio.

“Era giunto il momento a Salerno di fare sintesi della memoria centenaria della squadra di calcio cittadina, simbolo identitario di una comunità che vive delle sue stesse passioni”, ci racconta Umberto Adinolfi, Direttore del Museo da noi raggiunto per l’occasione,”Nasce così Macte Animo 1919 dopo un lungo e certosino lavoro di ricerca e recupero dei documenti che raccontano la storia dell’Unione Sportiva Salernitana. Sarà non solo un museo, ma un progetto più ampio di comunicazione, che ha l’ambizione di condividere in modo gratuito la memoria della casacca granata con tutti i tifosi salernitani”

“Grazie ad un lavoro giornalistico e di ricerca storico durato quasi mezzo secolo, è stato possibile recuperare una mole notevole di documenti, fotografie, cimeli, giornali, aneddoti che attestano e descrivono in modo plastico il cammino della U.S. Salernitana dal 1919 ai giorni nostri”, recita il “Comunicato ufficiale del Museo, “A partire dai documenti della fondazione – fino al 2018 ritenuti scomparsi per sempre – riemersi la scorsa primavera, grazie ad un’attività infaticabile di esplorazione delle biblioteche, emeroteche e dei mercatini di antiquariato in molte regioni dello stivale. E così la prima pagina della minuta notarile del verbale dell’assemblea fondativa della Salernitana, insieme ad una “copia divulgativa” dello Statuto Sociale del 1919, sono tornate in città. Proprio tra le righe ingiallite di questi preziosi fogli di carta, è riemerso il motto sociale, voluto dall’allora presidente del sodalizio salernitano Adalgiso Onesti: MACTE ANIMO! L’espressione, coniata da Virgilio – che vuol dire letteralmente “CORAGGIO” – apparsa la prima volta nel Libro IX dell’Eneide e ripresa secoli dopo da Voltaire – è l’incipit ideale del nostro progetto ed è per questo che il Museo Digitale della Salernitana avrà questo nome: Macte Animo 1919. Nel 2018 e 2019 – tra l’altro – sono stati pubblicati due volumi, a cura entrambi di Geo Edizioni di Carlo Fontanelli (“C’è solo una maglia – Storia dei colori sociali della Salernitana” e “Salernitana, la Storia”), che raccontano in modo analitico e dettagliato il primo secolo di vita della squadra granata. Il volume conclusivo della trilogia dedicata alla storia granata è in corso di lavorazione.

Il logo “Macte Animo 1919” è stato registrato presso l’ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio di Salerno lo scorso mese di giugno 2019, per proteggerlo da ogni indebito utilizzo al di fuori di quelli previsti per la realizzazione del Museo Digitale della Salernitana. E’ stata scelta un’immagine ben precisa, quella di una incisione su pietra dello stesso motto sociale, tale da renderlo “eterno” nel cuore dei tifosi granata. A disegnare il logo l’artista salernitano Luca Raimondo.

E’ stato acquistato il dominio web “www.macteanimo1919.it” che dovrà ospitare il Museo Digitale della Salernitana. Di pari passo, sta procedendo spedita l’attività di digitalizzazione (ad alta definizione) di tutti i materiali in nostro possesso per renderli fruibili ai visitatori del museo. Nelle varie sezioni del sito, saranno presenti spazi pubblicitari e aree tematiche, legati ai partner commerciali che aderiranno e sosterranno l’iniziativa. E’ opportuno ricordare che tutti i materiali pubblicati dal museo saranno a disposizione gratuita di ogni visitatore, anche se protetti con il watermark del logo”.

A rendere il tutto ancora più nobile si sottolinea come il “Macte Animo 1919” sposi la causa della “Salernitana for Special”, la squadra di calcio composta da atleti disabili, gestita dalla cooperativa sociale “Il Villaggio di Esteban”, presieduta da Carlo Noviello, ed allenata dal tecnico Gianluca Raffone. Per ogni articolo venduto nello store che sarà presente nel Museo, una quota degli incassi sarà destinata a sostenere le attività della squadra oggi iscritta ai campionati della Figc – Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale (ex Quarta Categoria).

Non ci resta che attendere l’inaugurazione…

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: