Connect with us

La Penna degli Altri

Sacchi ed i suoi colleghi: quando il calcio offensivo è l’unico obiettivo

Published

on

(CORRIEREDELLOSPORT di Alberto Polverosi – Foto WIKIPEDIA)

Il Corriere dello Sport dedica un articolo alle squadre che, come il Milan di Sacchi, hanno proposto un calcio innovativo, spesso durato poco. Ecco un estratto.

[…] Il Milan di Sacchi è stato unico. […] Negli stessi anni in cui dominava il Milan sacchiano, Ernesto Pellegrini ingaggiò all’Inter […] Corrado Orrico che aveva appena portato in B la Lucchese con un calcio spettacolare.

[…] L’anno seguente, la Juventus di Montezemolo scelse Maifredi, anche lui portatore di un calcio offensivo, il calcio con le bollicine, esibito nelle felici annate bolognesi. Maifredi durò […] una stagione intera, finita al settimo posto, con la squadra fuori dalla coppe europee dopo 28 anni di presenza continua.

[…] L’eccezione di Sacchi al Milan resta tale. Ogni volta che qualcuno prova a spingersi in un territorio sconosciuto alle big e lontano dalla loro storia subisce una fase di rigetto. […] Non è un caso se le vere novità calcistiche giungano sempre dalla provincia. Il Varese di Fascetti aveva strabiliato, la Lucchese di Orrico, il Parma di Sacchi, il Vicenza di Guidolin, […] il Chievo di Delneri, il Bologna frizzante di Miafredi, […] il Foggia di Zeman col 4-3-3.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: