Connect with us

Storie

23 Ottobre 1985: Verona e Juventus giocano il primo derby italiano nella storia delle coppe europee

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Andrea Gioia) – Era successo già due anni prima, nel Giugno del 1983. Il Verona rivelazione a giocarsi una finale di Coppa Italia contro la fortissima Juventus, quell’anno privata dello scudetto per merito della Roma di Liedholm.

Il 23 Ottobre del 1985 il copione si ripete, questa volta in un palcoscenico molto più importante. Un sorteggio beffardo mette di fronte scaligeri e bianconeri, per il primo derby italiano d’Europa nella storia delle coppe europee. La Juventus di Trapattoni contro il Verona di Bagnoli. Regina contro “cenerentola”, in un contesto pallonaro che vedeva l’Italia al centro del mondo.

La squadra di Galderisi e compagni si era meritata la maggiore competizione continentale grazie ad uno Scudetto vinto contro ogni pronostico, forse l’ultimo campionato di un calcio romantico andato ormai perduto. Una compagine a tratti proletaria, cinica, senza tanti fronzoli, guidata da un allenatore pragmatico e mai nervoso, capace di inculcare la giusta mentalità a dei giocatori affamati di vittorie.

Di fronte, la corazzata bianconera detentrice triste della coppa dalle grandi orecchie, quella coppa macchiata dalla tragedia dell’Heysel nella quale avevano perso la vita 39 persone, schiacciate dal peso della folla e dall’idiozia umana.

Quell’andata di secondo turno mise in risalto la voglia dei veronesi di farsi valere in Europa ed il cinismo da grande squadra della Juventus; una partita a senso unico, dominata per 70 minuti da Briegel e compagni, con 18 calci d’angolo battuti ed una serie innumerevole di folate offensive. La Juve tenne bene il campo, non lasciandosi sorprendere dalla dominatrice della Serie A ’84/’85, giocando soprattutto di rimessa, con la prospettiva di un ritorno in casa a porte chiuse. Le stesse “porte chiuse” che si avranno alla fine, con un 0-0 che lasciava aperto ogni pronostico.

Il primo derby italiano in Europa si concluderà due settimane dopo, con lo scandaloso arbitraggio di Wurtz e la storica frase di Bagnoli: “Se cercate i ladri sono nell’altro spogliatoio”.

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: