Connect with us

Storie di Calcio

Vavà, l’opportunista fenomeno capace di segnare in due finali mondiali

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Andrea Gioia)

Didi, Vavà, Pelè, Garrincha e Zagallo

Per gli amanti del calcio che come noi ricercano la storia di questo sport, l’attacco del Brasile che strabiliò il mondo nel 1958 è qualcosa da ricordare a memoria. Una squadra fortissima, costruita attorno a giocatori già navigati e ad un fenomeno appena 18enne, quell’Edson Arantes do Nascimento che diventò, per tutti, O’Rei.

Quel pomeriggio svedese, oltre alla stella del giovanissimo calciatore del Santos, brillò la caparbietà di un attaccante scattante, uno tecnico ma da aerea di rigore. Il suo nome era Vavà e anche lui faceva parte di quella filastrocca rimasta negli annali del calcio. Edvaldo Izidio Neto, nato a Recife il 12 Novembre del 1934, aveva costruito la sua carriera giocando prima nella squadra della sua città e poi al Vasco da Gama, società che lo vedrà protagonista per quasi un decennio, fino alla stagione che porterà al Mondiale svedese. Del Brasile di Feola che vincerà il suo primo titolo, Vavà sarà uno dei terminali d’attacco in grado di segnare 5 gol, due in finale contro la Svezia di Liedholm.

Si ripeterà quattro anni più tardi, contro la Cecoslovacchia. La sua rete d’astuzia, quasi di rapina, dopo una presa difettosa di Schrojf, porterà il punteggio sul definitivo 3 a 1 che consacrerà i verdeoro sul tetto del mondo calcistico.

9 gol in due edizioni dei mondiali saranno un bottino di primissimo piano. Ancor di più il record della doppia segnatura nell’atto conclusivo, quest’ultimo condiviso con leggende del calibro di Zidane, Breitner e, naturalmente, Pelè.

Farà in tempo a vedere da vicino la nazionale del 1982, da molti considerata ancora più forte di quella del primo titolo; sarà il secondo di Tele Santana e, questa volta, uscirà sconfitto da un’Italia proiettata verso la vittoria più bella.

Se ne andrà un giorno di Gennaio del 2002, pochi mesi dopo il suo grande amico Didi. Compagni di calcio, di vita e … di filastrocca.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: