Connect with us

La Penna degli Altri

L’avventura di Maradona al Siviglia

Published

on

(ULTIMOUOMO.COM di Marco Ciriello – Foto GOAL.COM)

L’esperienza di Maradona al Siviglia raccontata da Ultimo Uomo. Ecco uno stralcio.

[…] Maradona sbarcò a Siviglia in concomitanza dell’anniversario della scoperta delle Americhe, […] aveva 31 anni, una squalifica per cocaina alle spalle (15 mesi), e veniva da una lunga trattativa tra il presidente del Siviglia, Cuervas, la Fifa, Blatter e Ferlaino.

[…] L’altra squadra della città, il Betis, era in Segunda División, e curiosamente, era stata scelta da Maradona in una intervista prima di Argentina-Spagna: era il 12 ottobre 1988 al Ramón Sánchez-Pizjuán, la nazionale spagnola allenata da Luis Suárez affronta la Selecciòn allenata da Carlos Bilardo, in un Maradona-Butragueño, e prima della partita il giornalista Paco Grande chiede a Maradona la più ovvia delle cose: Betis o Siviglia? E Diego sceglie sempre il più debole, in questo caso il Betis .

[…] Prese casa in Simón Verde affittando la villa di “Espartaco”, Juan Antonio Ruiz Román, il maggiore torero degli anni 80-90, lasciandosi contaminare dalla Corrida, presenziando a quella di Pasqua, e sentendo molto vicina la condizione del torero.

[…] Intorno ha una Spagna che vuole vivere e recuperare il tempo perduto sotto la dittatura e i preti. […] Manolo Jiménez, che era il capitano, gli diede subito la fascia, e lui, come era accaduto a Napoli con Bruscolotti, non usò mai quel potere con arroganza, anzi, si declinò con la solita umiltà. […] Diego Simeone si trovò a fare colazione con l’idolo del Mondiale messicano; […] Davor Šuker che lo guardava in tivù da piccolo per giorni continuò a stropicciarsi gli occhi e a discuterne incredulo con sua madre, poi quando Diego gli disse anche di andare verso il portiere senza disperdersi perché da quel momento c’era lui a servirlo, l’attaccante comprese che era tutto vero in Siviglia-Valencia, partita con due assist di Diego e due gol di Šuker.

[…] Di quella stagione c’è da salvare un gol su punizione al Celta che sembra quello che segna a Hugo Gatti con l’Argentinos Juniors, tra l’altro il Siviglia giocava in maglia rossa, posizione centrale e angolo raggiunto come se fosse la buca di un biliardo, così normale da sembrare facile. Un gol all’Alcázar, che ricorda quello al Brescia col Napoli e soprattutto quello al Belgio in Messico: slalom con movimento in diagonale e poi, invece dell’incrocio dell’angolo lontano – non ha la forma fisica – incrocio dei pali più vicino.

Vai all’articolo originale

 

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: