Connect with us

La Penna degli Altri

15 Febbraio 2001: l’Alaves ferma l’Inter di Tardelli

Published on

(QUATTROTRETRE.IT di Alessandro Ruta – Foto FOURFOURTWO)

Quattro Tre Tre racconta Alaves – Inter del 15 Febbraio 2001. Ecco un estratto

[…] Questo per l’Alaves è l’anno del centenario.

[…] Moltissimi giocatori dell’Alaves ammetteranno che la partita della svolta, della consapevolezza e della coscienza di sé era stata quella contro i nerazzurri.

[…] Al posto del tecnico toscano, ecco Marco Tardelli a governare una rosa mai così oscillante tra onnipotenza e follia, capace di dominare la Roma futura vincitrice dello scudetto e dieci giorni dopo di perdere in casa contro il Lecce. […] Al momento dei sorteggi per gli ottavi di finale di Coppa Uefa […] Tardelli nel dubbio non si fida: “A questo punto tutti gli avversari sono forti e l’Alaves è in un buon periodo. Vengono dalla B, giocano su un campetto molto difficile, è un ambiente caldo, ma avremo tempo per pensarci”. Il “campetto” è l’Estadio Mendizorroza, dove il 15 febbraio del 2001 è in programma la partita d’andata.

[…] In una regione dove a farla da padroni nel pallone sono l’Athletic Bilbao e la Real Sociedad, l’Alaves è un po’ il neonato che tutti guardano con simpatia, l’amico sempliciotto che inviti a bere una birra in simpatia.

[…] In campo l’Alaves gioca a viso aperto: difesa alta, obiettivo fare un gol più degli avversari, pazienza se si corrono troppi rischi. […] È talmente eccitata Vitoria-Gasteiz per quella partita con l’Inter del 15 febbraio che la settimana prima, per stemperare la tensione, Mané ha portato i suoi ragazzi fuori città per una sorta di ritiro spirituale.

[…] Il 3-3 in effetti va benissimo nell’ottica della partita di recupero: certo, l’1-3 sarebbe stato meglio. Il guaio è che il gol di Vieri al 65′ rimane l’ultimo dei nerazzurri in quella Coppa Uefa. A San Siro l’Alaves dopo aver sofferto nel primo tempo viene fuori alla distanza. Gol annullato a Javi Moreno per fallo di Alonso su punizione di Tomic, ma un minuto dopo siluro di Cruijff deviato da Cirillo e a sentenziare destro di Tomic in contropiede dopo sgroppata di Contra, partito dalla sua trequarti. Il pubblico di fede interista non gradisce, qualcuno cerca di andare in tribuna d’onore, altri tirano seggiolini in campo costringendo l’arbitro a una sospensione di sei minuti. È una delle peggiori serate nella storia dell’Inter, mentre a Vitoria-Gasteiz è festa grande. Festa che, come abbiamo già visto, arriverà fino alla finale persa contro il Liverpool.

Vai all’articolo originale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: