Connect with us

le pillole di antonio capotosto

22 Febbraio 1981: l’esordio di Bergomi e di Alberto Di Chiara in Serie A

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto)

13, il numero che Giuseppe Bergomi aveva sulle spalle nel giorno dell’esordio in campionato. Era il 22 febbraio 1981 e l’Inter di Eugenio Bersellini sconfisse 2-1 il Como, nella domenica dell’ultima rete con la Beneamata di Claudio Ambu. Quel dì in campo c’era anche Giampiero Marini, a tre giorni dal suo trentesimo compleanno. Colui che inventò il soprannome di ‘Zio’ per i baffoni che il giovane Beppe portava. Sullo speciale della Gazzetta per i 110 anni del Biscione Bergomi è stato designato come il miglior terzino destro della storia nerazzurra, davanti a Burgnich e Maicon. Sapeva però interpretare più ruoli: come ad esempio quello di libero. Esattamente quarant’anni fa debuttava anche Alberto Di Chiara, con la maglia della Roma: un esordio ‘oscurato’ dal primo gol in campionato di Paulo Roberto Falcao. A Catanzaro invece Sauro Fattori della Fiorentina siglava le ultime reti in Serie A.

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: