Connect with us

La Penna degli Altri

La storia del campetto Landolfi, il fortino calcistico del Molfetta durante la guerra

Published

on

Il sito Molfetta Live racconta la storia di un campetto polveroso diventato un fortino inespugnabile durante gli anni del secondo conflitto mondiale. Ve ne proponiamo un estratto.

[…] La guerra toglie. La guerra poi restituisce. […] Nel 1928-29 la Fulgor è iscritta al campionato di Prima Divisione Meridionale, dieci anni dopo raggiunge il periodo di massimo splendore con la promozione in serie C, al termine di un campionato bellissimo vinto dal Bari B.

[…] Nel 1939-40 sono bellissime le sfide contro le blasonate Salernitana (terminò 3-3), Messina, Brindisi, Taranto, Lecce, Foggia e il derbyssimo contro Bisceglie. L’anno successivo, nel 40-41, la Salernitana è promossa e alle supersfide si aggiunge il match contro Trani.

[…] Il conflitto mondiale fa fermare i campionati 1943-44 e 1944-45. Poi si riparte, lentamente, nel secondo Dopoguerra. Molfetta è ancora in C, inserita nel girone E del Centro-Sud. […] La particolarità di questi anni bellissimi […] è il campo da gioco. Il “Comunale” di Molfetta, divenuto poi Paolo Poli, viene requisito dagli inglese durante il periodo bellico. […] Le gare interne della Molfetta si disputano in un campetto di fortuna, privo di docce, senza recinzione. Un campetto di terra battuta, polveroso. […] Il campo, denominato “Landolfi”, fu un piccolo fortino.

Vai all’articolo originale

(MOLFETTALIVE.IT di Angelo Ciocia)

Foto MOLFETTALIVE.IT

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: