Connect with us

La Penna degli Altri

La tradizione calcistica della famiglia Llorente

Published

on

La famiglia Llorente, una delle più importanti per lo sport spagnolo. Il Calcio Latino ripercorre le gesta di Ramon Grosso, Francisco Llorente etc. Ecco un estratto.

[…] Ramón Moreno Grosso […] si era formato nelle giovanili del Real Madrid, club con cui giocò l’intera carriera salvo una breve parentesi con l’Atletico, già allora destinato a dividere i cuori della famiglia. Con i blancos, Grosso vinse 8 campionati e una Coppa dei Campioni, coincidendo con Francisco “Paco” Gento, leggendaria ala sinistra del Real e detto il “Re di Coppe” visti i suoi 6 successi europei.

[…] Francisco Llorente – anche lui detto “Paco” – debuttò proprio con i colchoneros nella stagione 1985-86, mentre il fratello Julio ebbe il primo assaggio di Liga nella stagione 1987-88, quando il Real Madrid lo mandò in prestito al Mallorca. I due si ritrovarono assieme al Bernabeu l’anno successivo, visto che nel frattempo Francisco era stato acquistato proprio dai blancos.

[…] Francisco Llorente era un esterno offensivo rapidissimo, dotato di una accelerazione micidiale e generoso nel ripiegare ed aiutare. Il suo cruccio fu principalmente la mancanza di gol, ciò nonostante, Leo Beenhakker lo usò moltissimo, soprattutto in gare delicate dove la sua corsa e la sua disciplina tattica potevano essere d’aiuto. Tanto importante nell’economia della squadra che nel 1989, nel quarto di finale di Coppa dei Campioni contro il PSV, preoccupato dalle discese del terzino Eric Gerets, il tecnico olandese preferì giocare con Llorente lasciando in panchina nientemeno che Emilio Butragueño.

Vai all’articolo originale

(ILCALCIOLATINO.IT di Juri Gobbini)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: