Connect with us

le pillole di antonio capotosto

I 70 anni di Bruscolotti

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – “La fascia di capitano ora è tua Diego, te la consegno. Però devi farmi una promessa, dobbiamo vincere lo scudetto. Perché non so quanti anni ancora giocherò”. In questa frase c’è tutto lo stile di Giuseppe Bruscolotti, bandiera del Napoli per oltre quindici anni e a lungo primatista di presenze con il club partenopeo, prima di essere superato da Marek Hamsik. Nato in provincia di Salerno il 1°giugno 1951, approdava sotto il Vesuvio nel 1972 e con il ‘Ciuccio’, oltre allo storico primo tricolore, ha conquistato anche due coppe nazionali. “Il vero capitano della squadra è lui”, disse Maradona a Giampiero Galeazzi negli spogliatoi del San Paolo in quel famoso 10 maggio ’87. E Peppe rispose: “Allora quel giorno non mi ero sbagliato, quando ti nominai mio successore”. Oggi Bruscolotti compie settant’anni. Buon compleanno, ‘Palo ‘e fierro’: i tifoso lo chiamarono così perché gli avversari andavano a sbattergli addosso come se avessero colpito una trave di ferro, appunto.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: