Connect with us

La Penna degli Altri

Il rigore di Southgate e l’Europeo sfumato sul più bello

Published

on

FanPage fa un paragone tra l’Europeo del 1996 ed il Mondiale del 2018. L’Inghilterra, che gioca un torneo quasi casalingo, cercherà di ripetere le buone prestazioni sfoggiate in quelle manifestazioni del passato. Con un particolare: chi sbagliò il rigore nella semifinale del 1996?

[…] “It’s coming home, it’s coming home, it’s coming. Football’s coming home” cantavano i The Lightning Seeds nella canzone “Three Lions (Football’s Coming Home)” per gli Europei in Inghilterra del 1996. Da quel momento in poi e in particolare durante il Mondiale di Russia 2018 i tifosi inglesi ascoltavano, cantavano e sognavano con questa canzone, perché se il senso della canzone originale era che dopo molti anni un grande torneo di calcio si svolgeva di nuovo in Inghilterra, virando leggermente il senso stesso secondo un’altra accezione tifosa, i supporter volevano e speravano che l’Inghilterra stesse per riportare a casa un trofeo, riconsegnando ai maestri quello che spetta loro, ovvero il titolo. Nel 1996 la squadra guidata da Terry Venables vinse il girone, travolgendo Scozia e Olanda, passò i quarti ai rigori contro la Spagna ma ancora una volta ai rigori (come sei anni prima in Italia) fu la Germania a battere gli inglesi in semifinale. Fu una bella avventura, il Paese la ricorda ancora con piacere, anche se il calcio da un punto di vista organizzativo era tornato a casa, però non la vittoria. L’unica volta che l’Inghilterra ha vinto un grande trofeo internazionale è stato nel 1966, ancora una volta in casa, quando riuscirono a battere la Germania Ovest in finale grazie a un’incredibile tripletta di Geoffrey Hurst (con tanto di gol fantasma che assillerà i protagonisti di quella partita per millenni).

Vai all’articolo originale

(FANPAGE.IT di Ivan Sica)

 

 

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: