Connect with us

Libri

Libri: “Da Parigi a Londra – Storia e storie degli Europei di calcio”. Le curiosità dell’Europeo 1980

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Federico Baranello) – Per la rubrica “Libri”  abbiamo raggiunto e intervistato Paolo Valenti, autore del libro “Da Parigi a Londra – Storia e storie degli Europei di calcio”, edito da Ultra Edizioni.  

Sabato scorso abbiamo pubblicato il primo estratto , oggi un secondo estratto del libro in cui si raccontano alcune curiosità relative all’Europeo del 1980.

Si ringrazia la casa editrice Ultra Edizioni per l’opportunità.

Buona lettura.

Il team de GliEroidelCalcio.com

—————

Estratto dal capitolo 1980 LA GERMANIA OVEST

 

LE CURIOSITÀ

Ne bis in idem

Nel 1977 l’Uefa, guidata da Artemio Franchi, assegnò all’Italia l’organizzazione della sesta edizione degli Europei, che il nostro Paese aveva già ospitato nel 1968. La nostra nazione fu così la prima a gestire per due volte la fase finale della competizione. Purtroppo, però, nel 1980 gli azzurri non riuscirono a bissare il successo di dodici anni prima.

I brividi di Greenwood

Problemi per il selezionatore inglese Greenwood poco prima dello svolgimento della fase finale dell’Europeo. Alla vigilia della manifestazione, infatti, si fa male “The King” Kevin Keegan, stella assoluta della squadra: si sospetta una lesione del menisco. Un’assenza che, ove confermata, andrebbe ad aggiungersi a quella del centravanti Trevor Francis. Fortunatamente si tratta solo di un infortunio guaribile in tempo per l’inizio del torneo.

Un Europeo all’italiana

Nella sesta edizione dell’Europeo, dal calendario mancavano le semifinali: un caso unico nella storia della manifestazione, in quanto fino ad allora erano state sempre previste, e furono ripristinate già quattro anni più tardi. Altra unicità che appartiene a Euro 1980 è quella legata alla finale per il terzo posto: quella disputata a Napoli tra l’Italia e la Cecoslovacchia fu l’ultima in assoluto, in quanto la cosiddetta “finalina” venne abolita a partire dal 1984 e mai più riproposta.

Welcome back

Con la partecipazione a Euro 1980, la Nazionale inglese torna a partecipare alla fase finale di una competizione internazionale dopo dieci anni. Era infatti dai Mondiali messicani del 1970 che i Leoni di Sua Maestà non riuscivano a superare le qualificazioni, non essendo stati promossi alle fasi decisive della manifestazione sia ai Mondiali (1974 e 1978, quando a eliminarli furono proprio gli azzurri) che agli Europei del 1972 e del 1976.

Estratto da “Da Parigi a Londra” di Paolo Valenti, Ultra Sport.
(C) 2021 Lit edizioni S.a.s. Per gentile concessione

Vai qui se vuoi acquistare il libro

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: