Connect with us

La Penna degli Altri

13 Settembre 1931: viene inaugurato lo Stadio di Firenze

Published

on

Il 13 Settembre di 90 anni fa, veniva inaugurato lo Stadio di Firenze. La Nazione ne ripercorre la storia. Ecco uno stralcio dell’articolo.

[…] Una Fiorentina ambiziosa, che si è molto rafforzata durante la campagna acquisti e che si affida a un grande bomber, è pronta per un nuovo stadio dove esprimere le proprie aspirazioni nel calcio che conta. E’ questo lo scenario che si vive all’inaugurazione dell’impianto del Campo di Marte, il 13 settembre 1931, giusto 90 anni fa. Un’opera avveniristica, realizzata tra il 1930 e il 1932 su progetto di Pierluigi Nervi, fortemente voluta dal munifico fondatore e presidente viola, il marchese Luigi Ridolfi. Esempi di architettura di avanguardia sono la pensilina senza sostegni intermedi, le scale elicoidali e la torre di Maratona. Intitolato prima al fascista Giovanni Berta e poi diventato Stadio Comunale, con una delibera di Palazzo Vecchio del novembre 1991, l’impianto è intitolato ad Artemio Franchi, grande dirigente sportivo.

[…] Tornando alla nascita dello stadio, se questo impianto è legato al nome del progettista Nervi, un ruolo centrale è quello di Ridolfi. “Ridolfi – spiega Massimo Cervelli, vicepresidente del Museo Fiorentina – si era impegnato per la realizzazione di un nuovo stadio della Fiorentina fin dall’estate 1928. Avrebbe dovuto sorgere alle Cascine sul prato del Quercione, ma il progetto venne bocciato e fu scelta la zona del Campo di Marte”.

Vai all’articolo originale

(LANAZIONE.IT di Roberto Davide Papini)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: