Connect with us

le pillole di antonio capotosto

Leonardo Costagliola …

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – Nell’estate del 1968 Enrico Albertosi, Mario Bertini e Brugnera lasciavano Firenze. Non parteciparono così ai festeggiamenti del secondo tricolore gigliato, vincendo il titolo altrove. Tredici anni prima Leonardo Costagliola aveva smesso di fare il calciatore. La sua ultima squadra fu la Fiorentina. Nato a Taranto, giunse a Campo di Marte nel 1948 dal Bari come sostituto di Bepi Moro e difese la porta viola per sette stagioni. Fu un punto di riferimento per i suoi compagni di squadra, al punto da forgiare il reparto avanzato del primo scudetto facendola diventare tra le più forti del mondo.

Diciamo che quel tricolore è stato anche un po’ suo: ci aveva provato nel torneo 1953-54, ma con un attacco sterile rispetto alla concorrenza e i pochi ricambi la Viola non andò oltre il terzo posto. ‘Nardino’ Costagliola era nato il 27 ottobre 1921. Nel 2014 sul Guerin Sportivo Rossano Donnini lo inseriva al cinquantunesimo posto tra i 100 gigliati di sempre.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: