Connect with us

La Penna degli Altri

Federica Cappelletti: “Bearzot voleva far ingrassare Paolo Rossi”

Published

on

Ad un anno dalla scomparsa di Polo Rossi la moglie, Federica Cappelletti, in un’intervista rilasciata al quotidiano Libero, ricorda l’uomo e il campione, in occasione anche del suo ultimo libro “Per sempre noi due”. Nell’intervista descrive l’uomo ma racconta anche alcuni episodi del Mundial ’82 e il rapporto con Bearzot …

Di seguito un estratto…

«Paolo era legatissimo ad Enzo Bearzot ha sempre detto che doveva a lui il suo successo. Al funerale di Bearzot, scomparso il 21 dicembre 2010, Paolo lo ricordò con queste parole: “Io a lui devo tutto, senza di lui non avrei fatto quel che ho fatto. Era una persona di una onestà incredibile e un tecnico di grande spessore. Incarnava la figura dell’italiano popolare, e anche se non è stato uno scienziato o un artista, rimarrà nella storia dei nostri grandi del secolo scorso”». Tuo marito cosa ti ha raccontato dei Mondiali 1982? «Un ricordo costante era di quando proprio Bearzot andava tutte le sere a trovare Paolo e Cabrini, con cui divideva la stanza in Spagna: mio marito doveva ingrassare e alla sera, prima di coricarsi, doveva mangiare tè coi biscotti. Ma con Bearzot ci furono altri motivi di condivisione». Quali? «Amavano l’arte e frequentavano assieme artisti come Guttuso oltre ad amare pittori come Burri».

Libero – Giovanni Terzi

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: