Connect with us

le pillole di antonio capotosto

Genoa vs Milan … storie di ex

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – Nel 2003 Shevchenko vinceva anche la Coppa Italia, un titolo che al Milan mancava da ventisei anni: nella finale del 1977 era in campo Maurizio Turone, che il Diavolo aveva prelevato un lustro prima dal Genoa. In rossonero ‘Ramon’ è stato compagno di squadra per una stagione di Roberto Rosato, che vestì poi la casacca del Grifone. Anche Bruno Baveni partecipò alla prima coccarda tricolore dei ‘Casciavit’ (1967), giunto a Milanello dal ‘Vecchio Balordo’ (soprannome ideato da Gianni Brera); l’allenatore del club lombardo era Arturo Silvestri (con il Diavolo vinse due campionati da giocatore), che guiderà successivamente i rossoblù. Nell’edizione della prima Coppa Campioni della storia milanista Paolo Barison disputò sette gare e nel campionato precedente aveva realizzato 6 reti: era arrivato in Lombardia nel 1960 dopo un triennio al Genoa.

Sessantadue anni fa, dopo dieci stagioni e quattro scudetti in rossonero Lorenzo Buffon si apprestava a difendere i pali del Grifone, mentre dal capoluogo ligure tornava a Milano Giorgio Ghezzi, ma non in nerazzurro. Nel ’59 andò a Pegli anche Eros Beraldo (tre tricolori con il Diavolo), che in Liguria ritrovò Amleto Frignani. Per Gastone Bean due titoli in rossonero e poi quattro stagioni nel ‘Vecchio Balordo’, dove riabbracciò Enzo Occhetta.

Nello scorso campionato Milan e Genoa si sono affrontate al Meazza quattro giorni dopo il trentesimo anniversario dal primo gol in rossoblù di Mario Bortolazzi, che nel campionato dell’undicesimo scudetto ‘Casciavit’ era sceso tredici volte in campo. Nella storia del Grifone ha contribuito al miglior piazzamento in campionato nel dopoguerra, come l’ex rossonero Fulvio Collovati e il futuro centrocampista del Diavolo Stefano Eranio: l’anno successivo il Genoa divenne il primo club italiano ad espugnare Anfield. Il tecnico era Osvaldo Bagnoli, che da giocatore aveva vinto un tricolore con il Milan. E da tecnico del ‘Vecchio Balordo’ l’uomo della Bovisa ha fatto debuttare in Serie A Christian Panucci, che in rossonero ha conquistato anche la Champions League.

Nel 1982 Roberto Antonelli si trasferiva a Pegli dopo un quinquennio a Milanello. Altri doppi ex (anche) suo figlio Luca, il brasiliano Germano, Angelillo, Piotti, Ielpo, Antonini. Nel 1913 il Grifone acquistò dal Milan Renzo De Vecchi, il quale conquistò tre scudetti in rossoblù: nel 2014 il Guerin Sportivo lo mise al terzo posto tra i 100 di sempre del Genoa. Nel 1956 Gunnar Gren lasciò l’Italia da giocatore del ‘Vecchio Balordo’.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: