Connect with us

le pillole di antonio capotosto

Sampdoria vs Lazio … storie di ex

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – Scrivi Sampdoria-Lazio e pensi inevitabilmente a Roberto Mancini, Sven Goran Eriksson, Sinisa Mihajlovic, Attilio Lombardo, Juan Sebastian Veron, Vladimir Jugovic. L’allenatore del primo trofeo della storia biancoceleste (la Coppa Italia ’58) era Fulvio Bernardini: quello blucerchiato sarà l’ultimo club allenato dal ‘Dottor Pedata’. Nel ‘Baciccia’ che nell’annata 1946-’47 disputava il primo campionato vi era Sergio Piacentini, a Roma nel torneo successivo. Nella seconda stagione vestì la maglia della squadra ligure l’austriaco Engelbert Koenig, approdato a Genova dalla Lazio.

La stagione 1952-’53 è stata l’ultima con la Sampdoria di Dionisio Arce, che era stato portato in Italia dal club capitolino: la prima invece in biancoceleste di Vittorio Bergamo, giunto nell’Urbe dalla ‘Superba’. Il 19 settembre 1948 esordì in Serie A con i blucerchiati Arnaldo Lucentini, quattro annate in Liguria e in seguito due a Roma. Per Bruno Franzini tre campionati alla Lazio dal 1958 al ’61 e poi uno alla Sampdoria. Tre stagioni biancocelesti negli anni Sessanta e altrettante con il ‘Baciccia’ nel decennio successivo per Mario Maraschi. Cinque tornei con il club capitolino dal 1967 al ’72 per il portiere genovese Rosario Di Vincenzo, che nel 1977 salutava la A con la Sampdoria. Nel ’53 debuttava nella massima serie con i liguri Pierluigi Ronzon, che chiuse poi la carriera nella Lazio. Hanno vestito entrambi le maglie anche Giampiero Ghio e Alessandro Grandoni.

Quando i biancocelesti di Maestrelli riabbracciavano il massimo palcoscenico nel 1972 il portiere di quella promozione era Claudio Bandoni, che saluterà poi la A da giocatore del ‘Baciccia’. Mario Frustalupi giocò 202 partite in campionato con la casacca blucerchiata e 88 con la Lazio. Nell’annata successiva al primo scudetto della Lazio a Roma arrivò dalla ‘Superba’ Roberto Badiani. Una stagione da titolare nella Capitale per Claudio Garella e poi tre alla Samp: quando lui andava a Genova giungeva invece nella Capitale dal capoluogo ligure Massimo Cacciatori. Nel 1983 esordiva in Serie A Luca Brunetti, poi nella ‘Lazio del meno nove’. Due simboli biancocelesti come Beppe Signori e Simone Inzaghi hanno vestito la maglia doriana. Umberto Mannocci giocò nella Samp e allenò il club capitolino.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: