Connect with us

Storie di Calcio

Billy Bremner, capitano e simbolo

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM

C’è una foto del 1971 in cui Sandro Salvatore, capitano della Juventus nella finale della Coppa delle Fiere, strige la mano ad un numero 4 basso, dai capelli rossi e dallo sguardo arcigno.

Quel calciatore si chiamava Billy Bremner ed era la bandiera del Leeds United, la compagine che avrebbe vinto la doppia sfida europea contro i ragazzi di Vycpalek.

Scozzese, classe 1942, tenacissimo in campo e legatissimo ai suoi ragazzi. Dalla sua zona non doveva passare nessuno. Se si prendeva il pallone o si mordevano le caviglie questo non doveva fare molta differenza.

Nel Leeds c’era entrato nel 1959, dopo le esperienze tentate e mai iniziate con Chelsea e Arsenal. Ci sarebbe rimasto per diciassette anni, fino al 1976, termine naturale di un periodo d’oro fatto di due coppe europee, due titoli nazionali e una Coppa d’Inghilterra.

La sua immagine, con i pugni alzati, campeggia fuori dallo stadio di Elland Road, nel West Yorkshire.

Idolo, capitano e simbolo. Passione di una tifoseria che non lo ha mai dimenticato, nemmeno dopo la sua improvvisa morte avvenuta il 7 Dicembre del 1997.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: