Connect with us

Storie di Calcio

25 Gennaio 1942: nasce Eusebio, la Pantera Nera del Portogallo

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM – Forse il più grande calciatore africano di ogni tempo, sicuramente il più simbolico. Perché Eusebio da Silva Ferreira ha rappresentato l’emblema della potenza e della velocità, unite ad una tecnica sopraffina.

In molti lo paragonavano all’immenso Pelé, altri non ne seppero vedere le potenzialità.

Nato in Mozambico, allora colonia portoghese, la Pantera Nera trascorse gran parte della sua carriera in quel mitico Benfica che, a cavallo tra i ’60 ed i ’70, seppe ritagliarsi un ruolo di prim’ordine nel panorama calcistico europeo. Con i rossi di Lisbona trascorse ben 15 anni della sua infinita carriera, segnando un numero di gol quasi pari alle presenze. Roba fa fenomeni.

I suoi movimenti erano felini, aggraziati, belli da vedere. Per informazioni chiedere alla difesa milanista che se lo vide sfuggire improvvisamente nella vittoriosa finale di Wembley del 1963.

Gli anni ’60 furono i suoi anni, con quel Mondiale inglese sfuggito soltanto per sfortuna. Quale giocatore sarebbe stato in grado di ribaltare le furie coreane, avanti di 3 gol, con un poker senza precedenti? Forse nemmeno O Rei.

Raccontarne la carriera sarebbe riduttivo, esaltarne le gesta sicuramente ripetitivo.

Quel che rimane è la traccia di un fenomeno senza precedenti. Prima ancora di Weah, prima ancora di Drogba. Partito dalla sua Africa ed arrivato nel suo Portogallo per una cifra tutto sommato irrisoria.

Nella classifica Player of the Century che la FIFA istituì nel lontano 2000, Eusebio venne messo al terzo posto assoluto dal popolo degli internauti, dietro a Maradona e Pelé e davanti al Divin Codino.

Riconoscimento planetario per una calciatore diverso e incredibilmente unico.

Se ne andò nel 2014, a pochi giorni dal suo 72esimo complenno.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: