Connect with us

La Penna degli Altri

Umberto Trabattoni …

Published

on

Interessantissimo articolo Footballnews24 a firma Graziano Strano dal titolo “Milan, dall’era di Trabattoni a quella di Rizzoli: la restaurazione del prestigio rossonero” … di seguito un estratto relativo a Umberto Trabattoni:

Umberto Trabattoni divenne presidente del Milan nel 1940, rimanendo legato a questo club per ben quindici anni. Un imprenditore di successo, che riportò in alto i colori rossoneri, entrando nei cuori dei tifosi del club lombardo. Nel periodo dopoguerra, il club si classificò sempre tra le prime tre, ma non riuscì mai ad interrompere il dominio del Torino. Ciò non era abbastanza, lo Scudetto mancava da troppo tempo. Allora nel 1949 mano al portafogli per allestire una squadra competitiva. Si registrarono 3 innesti di grande rilievo: Gunnar Gren, Gunnar Nordahl e Nils Liedholm, i quali provenivano dalla vittoria alle Olimpiadi l’anno precedente. Questo trio svedese venne rinominato come Gre-no-li, prendendo le iniziali dei loro nomi. Le chiavi della panchina vennero date all’allenatore ungherese Czeizler

Alla loro prima stagione in Italia, il Milan stabilirono un record, siglando ben 114 reti in campionato. Nonostante tutti gli sforzi, i rossoneri arrivarono secondi in campionato, cinque punti indietro rispetto alla Juventus. La sfida tra le due contendenti fu la prima gara trasmessa in televisione: i rossoneri trionfarono in quel match, schiacciando la Vecchia Signora per 7-1. Era il 5 febbraio 1950. La Rai rese visibile quella partita soltanto per i cittadini di Torino, un mondo completamente opposto ai giorni nostri, dominato dalle pay-tv e dalle dietrologie di calciomercato.

Nella stagione successiva, il sogno divenne realtà. Il Milan ritornò Campione d’Italia dopo 44 anni, un lungo digiuno. Tale trionfo permise al presidente Trabattoni di entrare nella storia della club. Un uomo che ha avuto fin dal primo istante l’obiettivo di restituire alla società lombarda il suo vecchio splendore, dopo decenni di mediocrità. Ma la gioia non finisce qui, dato che viene aggiunto un altro trofeo alla bacheca, ovvero la Coppa Latina. Ciò rappresenta il primo trionfo internazionale della società rossonera.

Vai all’articolo integrale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: