Connect with us

La Penna degli Altri

Stojak, una meteora a Napoli!

Published

on

Come ogni lunedì, ecco un altro articolo molto interessante e amarcord di Mediapolitika a firma Marco Milan. Il protagonista dell’articolo di oggi è Damir Stojak ed il titolo é: “Amarcord: Damir Stojak, il boia biondo del Napoli”.

Ecco alcuni estratti:

“[…] Il Napoli molla così Viduka e va a prendersi Stojak, presentato ai tifosi e alla città come il salvatore della patria. Nascono leggende e si generano aspettative, nei bar circola già il soprannome del nuovo attaccante, definito il Boia Biondo. Ad aumentare le speranze, poi, ecco anche l’ottimo giudizio di Giovanni Galeone: “Stojak mi ha impressionato in allenamento, ha tocchi di classe e fiuto del gol da attaccante navigato“. Peccato, però, che proprio il giorno dell’esordio di Stojak (maglia numero 31, capelli biondi tagliati corti e sguardo più che spaesato), il Napoli cada fragorosamente ad Empoli perdendo 5-0, risultato che determina l’esonero di Galeone e l’approdo in panchina del tecnico della Primavera, Vincenzo Montefusco, a cui viene chiesto null’altro che traghettare la squadra con dignità verso la serie B e valorizzare i pochi giovani di talento presenti in rosa. Fra questi c’è Stojak su cui il Napoli ha investito e che potrebbe diventare la risorsa dei campani nell’ultima parte di campionato, ma soprattutto in vista della stagione successivo quando ai partenopei verrà richiesta la pronta risalita in serie A. E’ l’8 febbraio 1998 quando il Napoli viene travolto dall’Empoli; passano appena tre giorni e nel turno infrasettimanale di campionato gli azzurri ospitano il Vicenza al San Paolo: Stojak gioca e lo fa anche bene, addirittura sigla il gol che permette al Napoli di blindare il 2-0 che vale la seconda (e poi ultima) vittoria casalinga dell’anno

[…] Stojak continua a dire che il meglio i tifosi devono ancora vederlo, ma nonostante 13 presenze da febbraio a maggio, di lui rimarranno poche e per nulla convincenti istantanee. Il Napoli cola a picco, il pubblico è disperato, ha smesso pure di arrabbiarsi e di contestare, poco gli importa anche di quell’attaccante che parla troppo e conclude poco, il solo a far gol rimane Bellucci che infatti chiuderà la stagione con 10 reti. L’ultima notizia di Stojak è il gol al Bari nel 2-2 dell’ultima giornata, il 16 maggio 1998, quando ormai la retrocessione è già aritmetica da un mese e l’attenzione nei confronti dei partenopei è quasi nulla. La rete è comunque di pregevole fattura: aggancio col destro e tiro di sinistro potente e preciso che gli vale pure qualche timido applauso dei pochi, affranti e indifferenti tifosi presenti al San Paolo.

[…] Bagni voleva portare in Campania Viduka che ha avuto una carriera di tutto rispetto, portando nel 2001 il Leeds alle soglie della finale di Coppa Campioni. Il Napoli si è accontentato di Stojak. Chi è causa del suo mal, come sempre, pianga sé stesso.”

mediapolitika.com – Marco Milan

 Vai all’articolo integrale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: