Connect with us

Video

31 maggio 1961: la prima Coppa Campioni del Benfica (VIDEO)

Published

on

Il 31 maggio del 1961 la Coppa Campioni passa dal Real Madrid al Benfica

Dopo cinque anni, in cui la competizione continentale più importante era stata vinta dai “blancos”, il trofeo cambia proprietario. E’ il 31 maggio del 1961, 61 anni fa, la Coppa Campioni rimane nella penisola iberica ma va al Benfica. I portoghesi, in finale, superano per 3 a 2 il Barcellona che aveva eliminato negli ottavi di finale proprio i rivali spagnoli.

L’ultimo atto, come spesso accade nelle finali di quel periodo, è ricco di emozioni e piene di gol. A passare in vantaggio sono i “blaugrana” con un colpo di testa di Kocsis al 21′. 10′ dopo, però, e nell’arco di 2′ la squadra di Lisbona ribalta il risultato prima con la rete di Aguas e poi con l’autorete di Ramallets.

Il capitano del Benfica, oltre ad aver segnato in finale, è stato anche il goleador di quell’edizione. Nella ripresa, la squadra allenata da Guttmann trova la rete del 3 a 1 con una conclusione da fuori di Coluna. La partita, però, non è finita. I catalani cercano di accorciare le distanze ma i loro tentativi finiscono spesso sul palo della porta difesa da Costa Pereira. A 15′ dalla fine arriva la rete del 3 a 2 con un gran tiro di Czibor che finisce all’incrocio.

La partita, però, finisce così e il Benfica alza al cielo la sua prima Coppa Campioni. La prima Coppa Campioni di una squadra portoghese e la prima, come detto in precedenza, non conquistata dal Real Madrid. Una squadra, quella di Lisbona costellata di grandi campioni. Oltre al già citato Aguas non ci si può dimenticare di José Augusto autore di 6 reti. Una data, il 31 maggio, scolpita nella storia della squadra portoghese e in generale del calcio europeo che dopo cinque edizioni vede un’altra squadra alzare la coppa.

Per rivedere le emozioni di quella sfida, ecco il video

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: