Connect with us

Video

10 giugno 1968: Italia Jugoslavia (VIDEO)

Published

on

Italia Jugoslavia: la finale ripetuta

Superata l’Unione Sovietica grazie alla monetina, l’Italia di Valcareggi affronta la finale contro la Jugoslavia. Nell’Europeo giocato proprio nel nostro paese, gli azzurri devono giocare due finali. La prima finisce in parità. La ripetizione va in scena il 10 giugno del 1968.

Nella finale andata in scena, all’Olimpico di Roma l’8 giugno e finita 1 a 1, la squadra che sembra star meglio è la Jugoslavia. Due giorni dopo, sempre nello stesso stadio, arriva il secondo atto. Il tecnico fa diversi cambi infatti inserisce: Mazzola, Riva, De Sisti, Salvatore e Rosato. In questa seconda gara, per decretare il vincitore della rassegna continentale, gli azzurri fanno una partita quasi perfetta.

L’attaccante del Cagliari, che era rientrato dopo la frattura alla gamba, sfiora la rete in due occasioni e, al terzo tentativo, porta in vantaggio l’Italia. E’ il 13′ e il goleador con una conclusione, di sinistro, da dentro l’area batte il portiere. Intorno alla mezz’ora De Sisti serve Anastasi che stoppa la palla dal limite dell’area, la alza e poi calcia in porta. La sua conclusione è imparabile e gli azzurri raddoppiano.

Anastasi ricorda così la sua rete: “La discesa di De Sisti dalla mezz’ala destra, m’ha passato questa palla che si è alzata a mezz’altezza e d’istinto ho calciato in semi rovesciata e ho segnato un bellissimo gol.”

Il secondo tempo è privo di emozioni e, dagli spalti, si accendono le fiaccole dei tifosi. La partita termina con l’Italia che batte la Jugoslavia per 2 a 0. Roma e il popolo italiano intero possono festeggiare il loro primo titolo europeo. Con il capitano Facchetti che può alzare la coppa al cielo. La nazionale che ha conquistato il primo titolo continentale era una squadra composta da grandissimi giocatori in ogni reparto e che hanno permesso questo successo.

Per rivivere le emozioni di quella partita, ecco il video

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: