Connect with us

Arte & Società

Cordoglio in casa Fiorentina: ci ha lasciato Giuseppe Brizi

Published

on

Ci lascia un grande gentiluomo: Giuseppe Brizi

Nella giornata di ieri è venuto a mancare Giuseppe Brizi. L’ex giocatore aveva compiuto 80 anni lo scorso marzo ma da settimane era ricoverato in terapia intensiva a causa di una polmonite. Lui è stato uno degli eroi che ha portato a vincere la Fiorentina il secondo scudetto. Proprio la società viola ha scritto, sul suo sito, parole di cordoglio per la sua scomparsa. Ha anche aggiunto un video che descrive le caratteristiche tecniche del giocatore.

E’ stato in testa alla classifica della Top 11 categoria stopper della squadra gigliata. E’ stato un calciatore indimenticabile che ha fatto parte sia della squadra di Pesaola e poi è diventato perno fondamentale di quella di Liedholm Ha iniziato la carriera da mediano, poi trasformato stopper e poi negli ultimi anni anche libero. Tra le caratteristiche che spiccavano c’era sicuramente la precisione e non la velocità. Era un difensore che non amava le scorrettezze e preferiva giocare pulito.

Non era cattivo e per dimostrarsi superiore all’avversario usava le sue doti tecniche. Quattordici anni sempre con la stessa maglia, quella viola. Ha collezionato 280 presenze in Serie A e 2 reti ed era ricordato come una persona corretta che raramente discuteva con l’arbitro. In tutto, le presenze con la Fiorentina sono 389. Le reti che ha fatto sono simboliche: la prima all’esordio, la seconda, all’ultimo minuto, per salvare la squadra dalla retrocessione. Un campione d’eleganza e signorilità, dentro e fuori dal campo come riporta il sito della Fiorentina. Oltre agli scudetti, ha vinto 2 coppe italia, una mitropa-cup e una coppa di lega italo-inglese.

Ecco il sito della fiorentina dove potete leggere le parole dedicate al compianto giocatore e vedere il video: acffiorentina.com

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: