Connect with us

La Penna degli Altri

27 novembre 1994, la serie d’oro di Gabriel Batistuta

Published

on

SPORTSENATORS.IT (Luca Marianantoni) – Trasformando un calcio di rigore al 15′ della ripresa, il bomber della Fiorentina Gabriel Omar Batistuta va in gol per l’undicesima giornata consecutiva stabilendo il nuovo record assoluto per la Serie A a girone unico.

Batistuta aveva segnato un gol al Cagliari alla prima giornata, uno al Genoa (fuori casa) alla seconda, due alla Cremonese alla terza, uno all’Inter (fuori casa) alla quarta, uno alla Lazio alla quinta, uno alla Reggiana (fuori casa) alla sesta, uno al Padova alla settima, uno al Brescia (fuori casa) all’ottava, uno al Bari alla nona, due al Napoli (fuori casa) alla decima e infine uno alla Sampdoria all’undicesima.

La sua striscia d’oro s’interrompe sette giorni dopo quando il 4 dicembre, al Delle Alpi, la Fiorentina fa visita alla Juventus: i viola chiudono la prima frazione in vantaggio 2-0 grazie alle reti di Baiano a Carbone e sono ancora in vantaggio di due reti a meno di 20 minuti dal termine. Ma in poco meno di un quarto d’ora, l’attacco della Juventus va tre volte a segno: prima con una doppietta di Vialli e poi con un gol strepitoso di Del Piero che colpisce al volo di destro, di collo pieno, dal limite sinistro dell’area di rigore viola.

Batistuta vinse poi la classifica dei marcatori di quella stagione con 26 gol (8 rigori) in 32 presenze per una media di 0,812 gol a partita, una rete ogni 110 minuti giocati.

Prima di Batigol, l’unico giocatore a segnare per 10 domeniche consecutive era stato il friulano del Bologna Ezio Pascutti nel 1962-63.

Gabriel Omar Batistuta, nato ad Avellaneda il 1° febbraio 1969, arrivò in Italia nell’estate del 1991 dopo aver segnato 22 reti tra Newell’s Old Boys, River Plate e Boca Junior. Ha giocato 9 anni con la Fiorentina (152 reti), poi 2 stagioni e mezzo a Roma (30 reti) e 6 mesi con l’Inter (2 reti). Nella sua bacheca, un campionato argentino con il Boca, una Coppa Italia con la Fiorentina, uno scudetto con la Roma e 2 Supercoppe italiane (una con la Fiorentina e una con la Roma). È lui ad aver inventato il gesto della mitraglietta per festeggiare le reti in maglia viola.

Vai all’articolo originale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: