Connect with us

Donne in Gi(u)oco

Calcio Femminile – 19 marzo 1971, il Real Torino vince la Coppa Italia

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Giovanni Di Salvo) – Il Real Torino fu la prima squadra a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della Coppa Italia organizzata dalla FICF. Infatti, venerdì 19 marzo 1971, le granate allenate da Giuseppe Cavicchi alzavano al cielo il trofeo dopo aver battuto per 5-0 – al “Comunale” di Torino – le palermitane dell’Amaro Trinacria. In tribuna d’onore, per assistere alla partita, vi erano il Presidente della FIEFF Vinicio Lucci e Marco Rambaudi. La Coppa Italia era iniziata la prima settimana di novembre del 1970 con le squadre partecipanti suddivise in due raggruppamenti, un girone del Nord Italia ed un altro siciliano. Le piemontesi avevano eliminato l’Astro Torino e il Vernici Milesi Parma mentre le palermitane le concittadine della Montuori e delle Perle Nere e le catanesi dell’Ares. La finale si disputò 48 ore prima della stracittadina Juventus-Torino, tra polemiche e lamentale perché c’era chi temeva che le giocatrici, in caso di pioggia, avrebbero potuto rovinare il terreno di gioco.

Nonostante la formazione palermitane fosse stata rinforzata con tre giocatrici dell’Ares Catania (Cutrufelli, Sciuto e Rugolo) in campo non ci fu storia perché le padrone di casa vinsero agevolmente grazie alla tripletta di Claudia Avon e alla doppietta di Maurizia Ciceri. In quel match si era messa in evidenza anche la centrocampista sarda Paola Cardia, neoacquisto della formazione torinese.

Questo il tabellino della partita:

REAL TORINO-AMARO TRINACRIA 5-0

REAL TORINO: Isolini, Mancin, Cerutti, Merone, Castelli, Mondo, Molino, Cardia, Ciceri, Avon, Spalla (25’ st Caracciolo). A disposizione: Sampò. Allenatore: Cavicchi.

AMARO TRINACRIA: Tarasconi, Cutrufelli, Gullo (20’ Sciuto), Lo Cascio, Donzelli, Rugolo, Pollazzi (12’ st Petta), Buzzetta, Sparaco, Amorino, Piraino. A disposizione: Lo Jacono. Allenatore: Trigona.

ARBITRO: Cosentina di Siracusa.

RETI: 16’, 14’ st e 26’ st Avon, 5’ st e 12’ st Ciceri.

 

Per chi volesse approfondire l’argomento:

“Le pioniere del calcio. La storia di un gruppo di donne che sfidò il regime fascista” della Bradipolibri (Prefazione scritta dal CT della nazionale Milena Bertolini)

“Quando le ballerine danzavano col pallone. La storia del calcio femminile” della GEO Edizioni (Prefazione scritta dal Vice Presidente L.N.D. Delegato per il Calcio Femminile Sandro Morgana).

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Ingegnere palermitano con la passione per il giornalismo e il calcio femminile. Autore di due libri: "Le pioniere del calcio. La storia di un gruppo di donne che sfidò il regime fascista" e "Quando le ballerine danzavano col pallone. La storia del calcio femminile".

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: