Connect with us

le pillole di antonio capotosto

Napoli vs Milan … storie di ex

Published

on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Antonio Capotosto) – Scrivi Nereo Rocco e pensi ai suoi successi sulla panchina del Diavolo. Da giocatore vestì la maglia del Napoli, con 52 presenze nei campionati in maglia partenopea. Il primo titolo del ‘Paròn’ alla guida del Diavolo è il tricolore del 1962 e in quel Milan vi era anche Gino Pivatelli, arrivato sotto la Madonnina dopo un torneo con il ‘Ciuccio’. Era la quarta stagione con la casacca rossonera di Altafini: quando il tecnico triestino tornò a Milanello nel 1967, José si preparava alla terza annata in riva al Golfo. Cinquantadue anni fa il Diavolo centrava l’accoppiata scudetto-Coppa delle Coppe, conquistando il titolo nazionale con 9 lunghezze di vantaggio sul Napoli e dieci sulla Juventus: fino a quel momento, il miglior risultato dei partenopei in campionato. Il nono tricolore della storia rossonera portò la firma anche di Angelo Benedicto Sormani e Kurt Hamrin, i quali si ritroveranno a ‘Città nuova’. Nel 1973 il Milan conquistava la seconda Coppa delle Coppe con un gol in finale di Luciano Chiarugi, il quale tre anni dopo si trasferì a Napoli per due stagioni. In riva al Golfo è stato compagno di squadra di Pietro Carmignani, il quale con Arrigo Sacchi entrerà nello staff tecnico rossonero. Nel campionato del decimo scudetto milanista Albertino Bigon realizzò dodici reti: nella storia del Napoli è ricordato come l’allenatore del secondo tricolore, a discapito proprio del Diavolo. Dopo sei annate con la casacca partenopea, ventotto anni fa Nando De Napoli si trasferiva a Milanello, anche se in rossonero troverà poco spazio. Dopo una stagione a ‘Città Nuova’ Paolo Di Canio vestì la maglia rossonera per due campionati. Nel 1965 il ‘Ciuccio’ cercò di acquistare Giovanni Trapattoni, pilastro del centrocampo rossonero. Allievo di Nereo Rocco, il quale sei anni prima aveva rifiutato la panchina del Napoli.

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: