Connect with us

Video

05 giugno 1968: la moneta fa andare l’Italia in finale dell’Europeo (VIDEO)

Published

on

L’italia va in finale dell’Europeo grazie alla moneta

L’italia, per la prima volta accede alla fase finale di un Europeo. La voglia di far bene, nell’Europeo casalingo, è tanta. Per arrivare a conquistare l’Europeo nel 1968, però, gli azzurri devono superare, in semifinale, l’ostacolo URSS. La squadra sovietica ha vinto la prima edizione ed è arrivata, in finale, in quella successiva. Un avversario, quindi, decisamente tosto e competitivo e che ha voglia di riconquistare il titolo, dopo averlo perso nell’edizione precedente. La partita viene disputata il 5 giugno, al San Paolo di Napoli, di fronte ad uno stadio contenente 68000 spettatori.

La gara non è bella e regala poche emozioni. L’italia, nonostante il supporto del tifo, non riesce a superare la difesa avversaria. Entrambe le squadre hanno più paura di perdere che voglia di vincere. Al termine dei 90′ il risultato è di 0 a 0 e nemmeno i supplementari sono sufficienti per cambiare il risultato. In quella rassegna continentale, non erano ancora stati introdotti i calci di rigore. Per decretare la squadra vincitrice che disputerà la finale è necessario il lancio della monetina.

L’arbitro tedesco convoca negli spogliatoi i due capitani negli spogliatoi. Poche altre partite si sono risolte in questo metodo. Facchetti, sceglie testa e la decisione è quella giusta. La moneta cade su quel lato e gli azzurri possono andare a disputare la finale di Roma contro la Jugoslavia. D’altronde la fortuna aiuta gli audaci.

Tra i giocatori che facevano parte di quella nazionale c’era un giovane Zoff in porta, gli attaccanti Rivera e Prati. Mazzola tra centrocampo e attacco. Una difesa composta da Bercellino, Burgnich. Poteva anche contare su delle riserve di lusso come Lodetti, Riva, Bulgarelli. Ad allenarla Valcareggi. Insomma una signora squadra che, in maniera fortunata, è riuscita ad avere il pass per la finale .

Per rivivere le emozioni della partita, ecco il video

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: