Connect with us

Storie di Calcio

Weah, Seedorf e tanti altri: gli eroi dei derby vinti in rimonta

Published

on

Milan-Inter: tanti derby vinti in rimonta

Nell’ultimo derby, che si è giocato sabato 3 settembre alle ore 18.00, i rossoneri hanno vinto in rimonta. Non è la prima volta che questo accade. Anche nella penultima stracittadina era successo. In quello del 2020, prima del lockdown a vincere erano stati i nerazzurri nonostante Ibrahimovic e Rebic avessero portato in vantaggio la squadra di Pioli. Anche in quello del 2007 era successo con Pirlo che aveva segnato l’1 a 0 prima del pareggio di Cruz e del gol vittoria di Cambiaso. Questi, però, sono i casi più recenti. Ce ne sono due però, un po’ più nostalgici che rimarranno per sempre nel mio cuore e penso anche di molti tifosi rossoneri.

Il fulmine di Seedorf che gela Toldo

E’ il 21 febbraio del 2004. In un sabato sera di ventun’anni fa, Milan e Inter si affrontano nella quinta giornata di ritorno del campionato. I nerazzurri passano in vantaggio con Stankovic che, direttamente da calcio d’angolo supera Dida. La squadra di Zaccheroni raddoppia con Crisitano Zanetti. Il tiro del centrocampista viene deviato in porta da Kaladze. I rossoneri, sotto di due gol, alla fine del primo tempo, rientrano con la voglia di tornare subito in partita. Dopo 10 minuti Seedorf tira in porta, Toldo para ma la palla rimane lì e Tomasson con un tocco sotto porta accorcia le distanze. Dopo pochi minuti, Kakà parte in solitaria e dal limite dell’area, con una conclusione rasoterra mette in parità il match. Ci vuole la ciliegina sulla torta per completare quella rimonta e la mette l’olandese che dai 30 metri lascia partire un siluro che si insacca all’incrocio facendo rimanere di stucco l’estremo difensore della Beneamata.

L’incornata di Weah all’ultimo respiro

Un altro derby, che ho nel cuore e che il Milan ha vinto in rimonta è stato quello della stagione 1999-2000. Ed è sempre un sabato sera. Avevo 8 anni. Questa partita è una di quelle a cui sono più legato, perché è la prima che ho visto fuori casa, in un bar e in compagnia di mio nonno. Lui tifoso dell’Inter. Tornando alla cronaca della partita, Ronaldo aveva portato in vantaggio l’Inter su calcio di rigore. Il brasiliano, però, viene poi espulso per una gomitata su Ayala. Nella ripresa Shevchenko mette in parità la partita. I rossoneri, dopo, rimangono in dieci ma hanno voglia di portare a casa la partita. All’ultimo respiro calcio d’angolo per il Diavolo, la palla viene messa in mezzo, Weah stacca più in alto di tutti e di testa batte Peruzzi. Vincere all’ultimo minuto è sempre emozionante farlo in un derby alla prima volta che vai a vederla in un bar, ancora di più.

GLIEROIDELCALCIO.COM (Davide Dentico)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Trent’anni di amore per il calcio e da dieci che cerco di raccontarlo in tutti i modi. Dalla carta stampata, alla web radio, dai social ai siti web. Una passione unica. Mi piace confrontarmi, dialogare, scrivere, documentarmi e ricordare diversi momenti che hanno reso magnifico questo sport.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: