Connect with us

Arte & Società

Addio a Claudio Rimbaldo

Published on

Addio a Claudio Rimbaldo, uno dei leoni di Ibrox nel `61 nella storica serata di Glasgow quando la Fiorentina vinse la Coppa delle Coppe battendo i Rangers sul loro campo.

“Claudio Rimbaldo era nato a Pola il 13 novembre 1932. Nel dopoguerra, come tanti altri istriani, la sua famiglia si era dovuta trasferire a Torino. Claudio era stato il capostipite dei tanti calciatori nati nei cortili del Villaggio dei Profughi di Santa Caterina che si rivelò, un Villaggio di calciatori (da Sattolo a Bodi a Mastropasqua) e fu preso dal Torino, squadra in cui esordì in serie A e dove militò fino al 1957, quando fu acquistato dalla Triestina con cui giocò due campionati nella massima divisione.
Mediano eclettico capace di giocare sia in marcatura che in fase di appoggio e costruzione, fu acquistato dalla Fiorentina. Claudio giocò in viola dalla stagione 1959/60 (fece il suo esordio in Coppa Italia il Coppa Italia il 4/11/1959 Fiorentina-Como 2-0) al 1962/63, disputando 63 partite in serie A, 5 in Coppa Italia, 7 in Coppa delle Coppe, 7 in Mitropa Cup, 4 in Coppa Rappan, 2 in Coppa delle Alpi e una nella Coppa dell’Amicizia.
Un totale di 89 presenze ufficiali con un grande palmarès: la vittoria della Coppa delle Coppe 1960/1961, la Coppa Italia nella stessa stagione, la Coppa dell’Amicizia 1960 e la Coppa delle Alpi 1961″ (Fonte Museo Fiorentina)

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: