Connect with us

Storie di Calcio

03 giugno 2002: Italia e Brasile iniziano il loro Mondiale

Published

on

Il 03 giugno del 2002, Italia e Brasile iniziano il loro Mondiale. Entrambe le squadre vincono il primo match

E’ un lunedì di vent’anni fa e l’Italia esordisce al mondiale di Korea – Giappone. Nello stesso giorno anche il Brasile fa il suo debutto nella rassegna asiatica.

Nel match contro l’Ecuador, la squadra di Trapattoni vince 2 a 0 grazie alla doppietta di Bobo Vieri. Lo stato intero, in quelle ore, come riporta La Stampa si ferma per guardare la nazionale. Maldini e compagni fanno innamorare il popolo italiano e disputano un’ottima prestazione. Da Buffon, a Nesta finalmente tornato il Ministro della Difesa che tutti conoscono e non quello visto nella stagione precedente. La fascia destra con Panucci e Zambrotta.

Tommasi e Di Biagio in cabina di regia e poi c’è quel duo lì in avanti capace di regalare sogni: Totti crea e Vieri finalizza. Il primo gol, al 7′ si sviluppa sulla fascia destra con l’ottavo Re di Roma che raccoglie un cross guarda il bomber dell’Inter al centro e lui calcia all’incrocio battendo il portiere avversario. Nel secondo è Di Biagio a lanciare lungo verso l’ex Lazio che è incontenibile e lo sa il malcapitato difensore ecuadoreno che cade nel tentativo di contrastarlo. Una volta superato l’avversario, il numero 21 calcia sotto le gambe del portiere che la devia leggermente e Vieri per essere sicuro che la palla entri la ribadisce in rete a due passi dalla linea. La partita finisce così e inizia com’era finito quello precedente: con una rete di Bobogol.

Oltre l’Italia, l’esordio del Brasile al Mondiale

Oltre agli azzurri scendono in campo anche i verde oro che vincono con la Turchia per 2 a 1. Una partita sofferta e ricca di episodi dubbi. Hasan Sas porta in vantaggio i rosso bianchi ma poi, nella ripresa, il Fenomeno pareggia i conti con una conclusione, al volo, ravvicinata. La rete del vantaggio e che completa la rimonta la firma Rivaldo su calcio di rigore. Un penalty molto dubbio visto che il fallo inizia fuori dall’area. Il numero 10 si rende inoltre protagonista di un episodio che diventa virale: a pochi minuti dal terminte viene colpito da una pallonata sulla gamba, lui invece si mette le mani in faccia e cade facendo espellere l’avversario. In questa partita più ombre che luci per la squadra di Scolari ma il futuro è tutto da scrivere.

GLIEROIDELCALCIO.COM (Davide Dentico)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Trent’anni di amore per il calcio e da dieci che cerco di raccontarlo in tutti i modi. Dalla carta stampata, alla web radio, dai social ai siti web. Una passione unica. Mi piace confrontarmi, dialogare, scrivere, documentarmi e ricordare diversi momenti che hanno reso magnifico questo sport.

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: