Connect with us

le pillole di antonio capotosto

9 settembre …

Published

on

Erano i mitici anni Ottanta. Nel 1988 Renato Portaluppi atterrò a Trigoria in elicottero. Alle prime prove mostrò una certa abilità nello smarcarsi, poi si infortunò e in breve venne fagocitato dalla dolce vita romana, che lo trasformò poi in oggetto misterioso in campo, con 24 presenze (compreso lo spareggio di Perugia) e nessuna rete in Serie A. Ma cinque anni fa diventava il primo brasiliano ad aver vinto da giocatore e da allenatore la Copa Libertadores, come ricordò Stefano Chioffi sul Guerin Sportivo: sempre con il Gremio, con il quale da calciatore festeggiò anche l’Intercontinentale. È nato il 9 settembre 1962.

Esattamente trent’anni fa si spegnevano Lidio Maietti e il catanese Carmelo Di Bella: l’uno difese per sessantadue volte i pali della Spal in Serie A, l’altro equivale al tecnico col maggior numero di presenze sulla panchina rossazzurra. Allenò anche Palermo e Catanzaro e degli etnei e dei rosanero fu anche calciatore.

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Risiedo nel basso Lazio, precisamente nel comune di Itri, cittadina che ha dato i natali a Mario Pennacchia. La mia passione per il calcio forse e' data dalla data di nascita: 7 settembre, come il Genoa, Tomas Skuhravy, Marcel Desailly, Pedro 'Piedone' Manfredini... Per GliEroidelCalcio.com da lettore a collaboratore

più letti

CONSENSO COOKIE

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: