Connect with us

Gagliardetti & Dintorni di Marco Cianfanelli

I gagliardetti d’Italia: l’Avellino

Published

on

I gagliardetti di un club campano: l’Avellino

La scelta di adottare il simbolo del lupo nei gagliardetti dell’Avellino affonda la sua origine nella storia. Dobbiamo infatti risalire, per trovarne la spiegazione, alle antiche popolazioni dell’Irpinia, gli Hirpini, il cui appellativo derivava da Hirpus che nell’idioma sannitico stava a significare lupo, animale venerato da tale popolazione. Per questo motivo il lupo divenne il simbolo dell’Irpinia tanto che l’Avellino lo adottò per i propri gagliardetti.
Avellino

Avellino anni ’70

 

Il gagliardetto dell’Avellino negli anni ’80

Avellino
Negli anni Settanta, invece, sui gagliardetti avellinesi veniva rappresentato il profilo di un lupo in campo verde insieme alla denominazione del club e l’anno di fondazione.

Anni ’90

Avellino
Avellino

Un esemplare degli Irpini degli anni ‘2000

Alla fine degli anni Settanta, su iniziativa dell’allora Presidente della squadra, l’architetto avellinese realizzò uno stemma che sarebbe stato in uso, con qualche piccola revisione, per diversi anni. Si trattava di un profilo di lupo inserito in un rombo a sfondo bianco e verde e posto all’interno di una circonferenza ai cui lati compariva, per esteso, la denominazione del club.
Avellino

2007

Avellino

gagliardetto 2010

 

2012

Una corposa innovazione ai gagliardetti, invece, si registrò dal 2000 quando venne utilizzato uno stemma raffigurante un lupo interamente in nero. Successivamente adottarono un gagliardetto su cui campeggiava un lupo in bianco e verde, prima di fare ritorno al classico stemma già utilizzato nei gagliardetti a cavallo tra la fine degli anni Settanta e l’inizio degli anni Ottanta.
Avellino

il gagliardetto del 2016  

Avellino

Avellino

2018

GLIEROIDELCALCIO.COM (Marco Cianfanelli)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Originario di Ariccia, nel bel mezzo dei Castelli Romani. Impegnato nel mantenere viva la memoria del calcio studiandone “i colori” che lo contraddistinguono. Studioso di Araldica. Tra i più grandi collezionisti al mondo di gagliardetti. Un sito, www.pennantsmuseum.com , per condividere con i calciofili, italiani ed esteri, il fascino intramontabile dei gagliardetti.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d