Bryan Robson, leggenda del Manchester United - Gli Eroi del Calcio
Connect with us

Senza categoria

Bryan Robson, leggenda del Manchester United

Published

on

(CALCIOMERCATO.COM di Remo Gandolfi)

[…] Bryan Robson nasce a Chester-Le-Street nel gennaio del 1957. A quindici anni, dopo diversi provini non andati a buon fine (compreso il Newcastle, squadra per cui faceva il tifo) entra nelle giovanili del West Bromwich Albion. A portarcelo è Don Howe, uno dei più grandi coach della storia del calcio britannico.
Inizia a farsi spazio in prima squadra sul finire della stagione 1974-1975, quando il WBA è in Second Division.
Nell’estate del ’75 sulla panchina dei “Baggies” arriva Johnny Giles, la mezzala irlandese che aveva legato il suo nome ai trionfi del Leeds United di Don Revie.

[…] La stagione dove inizierà a mettere in luce le sue indiscusse qualità sarà proprio quella del 1978-79.
Robson giocherà 41 delle 42 partite di campionato e per il WBA arriverà un prestigioso terzo posto in campionato.
Ma la sua definitiva consacrazione arriverà nella stagione 1980-1981.

[…] Nell’autunno del 1981 come detto arriverà la firma per il Manchester United dove “Robbo” rimarrà per ben 13 stagioni diventando ben presto “Captain Marvel” e indossando per tante stagioni la prestigiosa numero “7” che fu di George Best e che sarà poi di Eric Cantona e di Cristiano Ronaldo.
Tenace, incombustibile e incredibilmente completo sotto ogni punto di vista: fisico, tecnico e tattico.
Sarà ai Mondiali di Spagna del 1982 che Bryan Robson si farà conoscere al mondo. In un centrocampo formato da per ¾ da giocatori dei Red Devils (Steve Coppel e Ray Wilkins sono gli altri due, il quarto è il mancino dell’Arsenal Graham Rix) “Robbo” gioca a livelli eccellenti. La sua doppietta contro la Francia nel match d’esordio è la ciliegina sulla torta ad una prestazione impressionante. […] La data della svolta è quella del 6 novembre del 1986. Sulla panchina del Manchester United si siede un 45enne allenatore scozzese capace di portare il suo Aberdeen a trionfare in Scozia e addirittura in Europa, vincendo una Coppa delle Coppe in finale contro il Real Madrid nel maggio del 1983.

[…] Nel 1990, dopo tre stagioni e mezzo dal suo arrivo, Alex Ferguson riesce a portare all’Old Trafford il suo primo trofeo: la FA CUP conquistata nella doppia finale (la prima si era conclusa in parità, un bellissimo tre a tre) contro il Crystal Palace di Ian Wright & co.
Sarà il primo di una serie interminabile di trofei che permetteranno a Sir Alex di riscrivere la storia di questo fantastico club.

Vai all’articolo originale

 

Foto CATENACCIOECONTROPIEDE

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d