17 aprile 1988: il Milan ringrazia la... Juventus
Connect with us

Storie di Calcio

17 aprile 1988: il Milan ringrazia… la Juventus

Published

on

La vittoria del Milan e della Juventus

Il 17 aprile del 1988, il Milan giocò allo stadio Olimpico di Roma contro i giallorossi mentre la Juventus al Comunale contro i partenopei. La squadra di Sacchi e quella azzurra erano in corsa per lo Scudetto. Inoltre Maradona e compagni volevano bissare il titolo ottenuto l’anno precedente. In quella domenica di 35 anni fa, Virdis e Massaro regalarono i due punti al Diavolo. Il primo con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Il secondo con una conclusione a porta vuota, dopo aver superato il portiere. Dall’altra parte, invece, la squadra favorita era sicuramente quella ospite. I bianconeri, però, passarono subito in vantaggio. Cabrini saltò più in alto di tutti e riuscì a battere l’estremo difensore ospite. Nella ripresa Rush, con un tiro rasoterra, trovò la rete del raddoppio. Dopo pochi minuti Ferrara atterrò in area Laudrup e l’arbitrò fischiò il calcio di rigore. Dal dischetto si presentò De Agostini che non sbagliò. Nei minuti finali, la rete di Careca regalò agli azzurri il gol della bandiera. Il match, però, non venne riaperto. La squadra di Marchesi portò a casa il risultato. Una brutta sconfitta per il Napoli.

Disordini e razzismo al Comunale

Oltre al successo della Juventus che diede una mano al Milan a vincere il titolo, il match è ricordato per l’aggressione a Ferlaino. La Stampa, il giorno dopo, riportò le parole del presidente del Napoli. Ecco cosa disse: “Sono stato colpito alla gamba da un calcio, ma mi hanno fatto più male i cori razzisti che offendono tutti i napoletani, tutti i meridionali.” Dopo 35 anni, purtroppo, assistiamo ancora a questi episodi e forse sarebbe il caso di fare qualcosa. Il calcio è unione e non divisione.

GLIEROIDELCALCIO.COM (Davide Dentico)

Per info su GliEroidelCalcio: Glieroidelcalcio.com

e la pagina facebook: Gli Eroi del Calcio.com

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

Trent’anni di amore per il calcio e da dieci che cerco di raccontarlo in tutti i modi. Dalla carta stampata, alla web radio, dai social ai siti web. Una passione unica. Mi piace confrontarmi, dialogare, scrivere, documentarmi e ricordare diversi momenti che hanno reso magnifico questo sport.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d