La spettacolare stagione di Vieri all'Atletico Madrid - Gli Eroi del Calcio
Connect with us

La Penna degli Altri

La spettacolare stagione di Vieri all’Atletico Madrid

Published

on

(ULTIMOUOMO.COM di Marco D’Ottavi – Foto ZONACESARINI)

La stagione di Christian Vieri all’Atletico Madrid raccontata da Ultimo Uomo. Ecco un estratto.

[…] «Io mi cederei, senza pensarci un attimo» dice Christian Vieri al giornalista, con la stessa spigolosità con cui l’abbiamo visto dominare un campo da calcio. Da un paio di mesi l’Atletico Madrid sta provando a strapparlo alla Juventus in tutti i modi. È l’estate del 1997 e il calciomercato si sta riempiendo di miliardi.

[…] Cresciuto col rugby in Australia, Vieri ha scoperto il calcio tardi (a 11-12 anni) e quando è tornato in Italia (a 14 anni) dicono sia molto indietro nei fondamentali rispetto ai pari età.

[…] Lui arriva a Madrid e in aeroporto trova una baraonda di tifosi e giornalisti, mentre scappa dice solo «Spero vada tutto bene, il presidente ha speso molti soldi». Dicono che Antic si fosse innamorato di Vieri vedendo dal vivo la partita contro il Milan, quella finita 1-6, in cui l’attaccante aveva distrutto Baresi. Gli attribuiscono anche questa frase in quell’occasione: «Vieri morto è più bravo di qualunque altro attaccante vivo». Vieri esordisce al Bernabeu contro il rivali di sempre del Real Madrid. La partita finisce 1-1, al vantaggio iniziale di Juninho risponde Seedorf, con un gol da distanza irreale. Vieri stecca, sbaglia almeno tre gol mostrando un’imbarazzante legnosità nel primo controllo.

[…] Il 26 segna una doppietta contro il Celta Vigo. Prima uno stacco di testa imperioso, quasi imbarazzante come asfalta il suo marcatore su calcio d’angolo, poi ancora un rigore. Non tutti sono contenti però, Vieri è un ciclone, muove le difese spagnole come un vento a cento all’ora, ma sbaglia troppo.

[…] Il 17 invece Vieri segna una tripletta contro il Real Saragozza. Tre gol in cui calcia semplicemente troppo forte per il portiere avversario. Vieri ha già segnato 7 gol, la metà del suo record stagionale, ma lo ha fatto in sette partite. Quattro giorni dopo, il 21, l’Atletico deve giocare in Coppa UEFA contro il Paok Salonicco. Prima della partita Vieri scherza con Futre: dì al presidente che se segno un’altra tripletta lui mi regala una Ferrari. Il portoghese ci va a parlare, Gil accetta. Chi segna due triplette in 4 giorni? Messi e Ronaldo hanno rispettivamente 10 e 12 anni in quel momento. Vieri segna una tripletta.

 

Vai all’articolo originale

 

 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d