Connect with us

La Penna degli Altri

Lamberto Piovanelli e quella partita con la Juventus mai giocata

Published

on

(MEDIAPOLITIKA.COM di Marco Milan)

[…] Lamberto Piovanelli nasce a Firenze il 26 giugno 1964 e di professione fa il centravanti, anche se le sue caratteristiche sono atipiche: è alto ma non bravissimo di testa, difetto compensato da una tecnica di base ottima e da un buon fiuto del gol. Piovanelli segna e si muove bene in area di rigore, è anche assai bravo a calciare le punizioni e dopo aver passato l’adolescenza a seguire la Fiorentina dalla curva, incomincia a giocare anche lui seriamente e si afferma nei dilettanti con la maglia del Castelfiorentino. […] L’attaccante inizia a segnare anche in serie A dove il Pisa si salva nella stagione 1987-88 e retrocede l’anno successivo. […] La formazione toscana centra il traguardo grazie anche ai 18 gol di Piovanelli, ormai simbolo ed icona dell’intera squadra. […] Il campionato del Pisa parte alla grande […] e prosegue con alti e bassi nel girone d’andata e la coppia Padovano-Piovanelli continua a segnare a raffica: i due si trovano al bacio, Padovano è rapido, intraprendente, fantasioso, mentre Piovanelli è più fisico, più lavoratore dell’area di rigore.

[…] Durante Pisa-Juventus di coppa, la dirigenza juventina si innamora di Piovanelli che per quanto è bravo viene schierato in circostanze di bisogno anche come centrocampista centrale. E’ Montezemolo in persona che ne caldeggia l’acquisto.

[…] Un sogno che si avvera e che diventa addirittura doppio quando proprio durante il viaggio in aereo verso l’isola cipriota, viene avvicinato da procuratore e dirigente accompagnatore del Pisa che gli dicono di scegliere la sua destinazione per la stagione successiva: “Ti vogliono Fiorentina e Juventus – gli dicono – scegli tu dove andare“. Contrariamente a quanto gli suggerisca il cuore, Piovanelli sceglie la Juve e a posteriori dirà: “Io sono nato viola, non potevo concepire la possibilità di deludere i tifosi uguali a me“. La decisione sembra stramba, ma Piovanelli è convinto ed accetta la Juventus.

[…] Il 30 dicembre 1990 si gioca Lazio-Pisa, valida per la 14.ma giornata di campionato. […] Non passano che 6 minuti di gioco allo stadio Olimpico che Piovanelli si scontra con il centrocampista laziale Domini. […] Si intuisce subito che il guaio è serio, i medici del Pisa entrano in campo e si accorgono che alla gamba dev’esserci qualche frattura. […] Il responso non è dei migliori: frattura incompleta della tibia destra, almeno tre mesi di stop.

[…] E’ un’occasione imperdibile per Piovanelli che si presenta puntuale al ritiro estivo e fa anche le foto per le figurine, tanto che ad oggi l’immagine dell’ex pisano in posa con la maglia bianconera è una sorta di reperto storico rarissimo. […] Boniperti vuole chiudere col passato, vuole dare un taglio netto a quanto fatto dal suo predecessore, compresi gli acquisti ratificati nei mesi precedenti, fra cui Piovanelli che sembra non rientrare nel progetto tecnico juventino.

[…] Quelle prodezze che gli erano valse la chiamata in Nazionale e alla Juventus restano incastonate nel cuore dei fan pisani che hanno visto l’ascesa e l’affermazione.

 

Vai all’articolo originale

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d