Connect with us

Donne in Gi(u)oco

27 febbraio 1972 – Il calcio femminile si unisce e crea una sola federazione

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Giovanni Di Salvo) – Il 27 febbraio 1972, a Firenze, si svolgeva la prima assemblea generale delle società della Federazione Femminile Italiana Unificata Autonoma Giuoco Calcio (F.F.I.U.A.G.C.) che di fatto, con l’approvazione “a tempo determinato” dello statuto, sanciva la nascita di una nuova ed unica federazione che avrebbe gestito l’attività calcistica femminile nel nostro paese.

In pratica si trattava di una fusione tra la F.I.C.F. (la Federazione di Torino) e la F.F.I.G.C. (la Federazione di Roma) e ci volle circa un anno di trattative affinché si giungesse a questo connubio.

Successivamente, il 12 marzo, si svolsero le elezioni per la presidenza. Tra i quattro candidati (Trabucco, Patorno, Rambaudi e Franchi) a prevalere fu l’Avvocato Giovanni Trabucco.

Una settimana prima dell’assemblea di Firenze era già partita la prima competizione della Federazione Unificata: la Coppa Italia, alla quale erano iscritte oltre cento società.

Tutte le squadre delle precedenti due federazioni confluirono in questo nuovo organismo e per ristrutturare il campionato di massima divisione fu indetto un torneo di qualificazione a 46 squadre (suddivise in cinque gironi) al fine di determinare quali sarebbero stati i clubs che avrebbero partecipato alla prossima serie A.

La F.F.I.U.A.G.C. varò anche un Torneo delle Regioni, il cui primo match, tra Lombardia e Triveneto, fu giocato a Padova il 25 aprile.

Infine il 30 aprile prese il via il campionato di Serie B (a livello regionale), che coinvolse oltre 140 società.

La nazionale, invece, venne affidata ad Amedeo Amadei (ex attaccante di Roma, Atalanta, Inter e Napoli) e fece il suo esordio il 28 maggio a Zagabria contro la Jugoslavia.

La F.F.I.U.A.G.C., dopo due rimodulazioni della sua sigla, dal novembre 1975 assumerà la denominazione F.I.G.C.F., che manterrà fino alla sua cessazione avvenuta nel 1986 quando il calcio femminile confluirà nella F.I.G.C.

 

Per chi volesse approfondire l’argomento:

“Le pioniere del calcio. La storia di un gruppo di donne che sfidò il regime fascista” della Bradipolibri (Prefazione scritta dal CT della nazionale Milena Bertolini)

“Quando le ballerine danzavano col pallone. La storia del calcio femminile” della GEO Edizioni (Prefazione scritta dal Vice Presidente L.N.D. Delegato per il Calcio Femminile Sandro Morgana).

Ingegnere palermitano con la passione per il giornalismo e il calcio femminile. Autore di due libri: "Le pioniere del calcio. La storia di un gruppo di donne che sfidò il regime fascista" e "Quando le ballerine danzavano col pallone. La storia del calcio femminile".

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: