Connect with us

La Penna degli Altri

La storia di Corrado Grabbi

Published on

(GOAL.COM di Paolo Camedda – Foto GOAL.COM)

Goal.com racconta la carriera di Corrado Grabbi, un talento fermato dal fisico e da fattori esterni. Ecco un estratto.

[…] È l’81° minuto di Lazio-Juventus, gara valida per la 13ª giornata del campionato di Serie A 1994/95. […] Paulo Sousa imbecca in verticale il debuttante Corrado Grabbi, che, subentrato a Carrera al 36′, controlla bene il pallone e dalla lunetta della metà campo si invola verso la porta avversaria, trafiggendo con freddezza da fuori area Marchegiani in uscita. In quel momento ‘Ciccio’, come viene chiamato, ha solo 19 anni e un futuro radioso ad attenderlo.

[…] L’anno seguente torna alla Juventus e Marcello Lippi, che ne resta favorevolmente colpito nel pre-campionato, gli fa fare la spola fra la Primavera e la Prima squadra. Il tecnico toscano è convinto che il ragazzo, fiore all’occhiello del vivaio del club, possa crescere e migliorare allenandosi e giocando assieme a campioni del calibro di Baggio, Vialli e Ravanelli. Cinque giorni prima di quella serata magica all’Olimpico contro la Lazio, aveva debuttato anche in Coppa UEFA, subentrando al 78′ al posto di Del Piero nella partita casalinga contro gli austriaci dell’Admira Wacker.

[…] Dopo lo Scudetto e la Coppa Italia vinti in quella stagione, cui bisogna aggiungere anche la seconda Coppa Italia vinta con la Primavera, l’attaccante torinese non viene confermato. Decisivo per il suo futuro e la sua mancata ascesa definitiva, l’operato di Luciano Moggi come Direttore sportivo.Quest’ultimo, come risulterà soltanto dopo Calciopoli da alcune intercettazioni telefoniche, già a partire dal ritiro estivo in Svizzera nell’estate 1994, esercita pressioni sul ragazzo perché affidi la sua procura a suo figlio Alessandro Moggi, che qualche anno più tardi fonderà la Gea World.

[…] Ma ‘Ciccio’, consapevole del suo talento, punta i piedi e si oppone, raccontando tutto a suo padre. Il potente dirigente, in tutta risposta, come risulta dagli atti di Calciopoli, inscena il coinvolgimento dell’attaccante in una rissa da discoteca al Sestriere la notte di Capodanno e la dà in pasto ad alcuni giornalisti suoi amici. Grabbi è così messo fuori rosa e a fine stagione viene ceduto in prestito alla Lucchese in Serie B. 

[…] La carriera di Grabbi riparte così dal basso, ovvero dal Modena in Serie C1. In due stagioni in comproprietà con i Canarini segna 30 goal in campionato e altre 3 reti in Coppa Italia, riprendendo il discorso interrotto qualche anno prima. Nel 1998 passa sempre in comproprietà alla Ternana, in Serie B. […] A fermarlo stavolta è infatti una grave e rara malattia ai piedi.

[…] Grabbi sogna la Serie A, ma il sistema non perdona i ribelli. L’occasione giusta sembra allora arrivargli dall’Inghilterra, con il Blackburn Rovers che versa la bellezza di 22 miliardi di Lire per assicurarselo. Nel giorno della sua presentazione con i Rovers, guidati dall’ex leggenda del Liverpool Graeme Souness, spara a zero sul calcio italiano.

[…] Ma a fronte di grandi aspettative, l’esperienza inglese si rivela per l’attaccante pressoché fallimentare.

[…] Bollato come uno dei più grandi flop del calcio inglese, dopo 42 presenze e appena 5 reti, Grabbi fa ritorno in Italia nel gennaio 2004.

Vai all’articolo originale

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Podcast: La Voce della storia

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: