Connect with us

Arte & Società

Lazio, Avv. Mignogna: “Ecco la perizia sui colori del primo stemma sociale”

Published on

Nel giorno del centoventunesimo compleanno della Lazio riceviamo una comunicazione da parte dell’Avv. Mignogna riguardante uno studio da lui stesso commissionato alla società “Fotogramma 24“ per individuare con precisione i colori della compagine biancazzurra (speriamo di non aver sbagliato).

Infatti il biancazzurro e il biancoceleste si sono intrecciati nella lunga storia laziale in assenza dei primi statuti che potessero indicare con precisione le tonalità dei colori sociali.

Esiste però una fotografia in bianco e nero, che ritrae il Primo Stemma dell’allora Società Podistica Lazio. Lo stemma, la denominazione e gli statuti, secondo legge, rappresentano gli elementi distintivi di ogni società.

Nasce quindi l’idea di sottoporre questa prima foto, nella massima definizione oggi disponibile, ad un esame fotocolorimetrico secondo l’algoritmia approntata dalla “University of California“.

Scopriamo il risultato.

 

PERIZIA FOTOCOLORIMETRICA

Fotogramma 24 è un Laboratorio Fotografico Professionale, specializzato in fotorestauro, fotorecupero, fotoritocco e ottimizzazione cromatica delle immagini per la stampa. Oltre all’attività di camera oscura, è specializzato per ottenere stampe da computer di altissima qualità e conservabilità, tanto per il colore quanto per il bianco e nero. Tra i più rinomati a livello internazionale, Fotogramma 24 è specializzato in varie tecniche di stampa: da quella tradizionale ai sali d’argento su carta e supporti non convenzionali a quella digitale fine art. Stampatore dei fotografi di Vogue, da trentatré anni gestisce sviluppo e stampa professionale, annoverando tra i propri clienti partnership istituzionali e molti tra i più importanti autori contemporanei.

Su incarico dell’Avv. Gian Luca Mignogna, Fotogramma 24 ha sottoposto ad esame colorimetrico la sotto riportata fotografia in bianco e nero della Società Podistica Lazio del 1901, unanimemente riconosciuta come ritraente il primo stemma sociale della società capitolina, presente su numerosi testi e siti storici laziali e pubblicata online sia sul sito ufficiale della Lazio Calcio (sslazio.it) che sul sito ufficiale della Polisportiva Lazio (sslazio.org), in cui fu riprodotta in occasione del 120° Anniversario del Sodalizio e da cui è stata tratta ai fini della presente perizia tecnica. Lo stemma in questione rappresenta un classico scudo svizzero, molto in auge all’epoca della fondazione del club, diviso in tre fasce oblique semi-parimenti dimensionate, le due esterne di colore uguale e la centrale di colore bianco.

L’incarico in questione è stato affidato a Fotogramma 24 al fine di definire l’esatta colorimetria dello stemma presente sulle divise indossate dai due podisti posti al centro della fotografia.

In sede di esame si è proceduto al previo confronto tra le edizioni della fotografia pubblicate su siti ufficiali, libri storici e portali laziali, all’esito del quale sotto un profilo colorimetrico non sono emerse differenziazioni di rilevanza apprezzabile. Ai fini colorimetrici per cui è stata richiesta la presente relazione, è stata applicata l’algoritmia della “scala dei grigi”, già scientificamente sperimentata presso la “University of California” di Berkeley, la cui metodologia in “deep learning” attualmente rappresenta il procedimento più affidabile per ricavare da una fotografia in bianco e nero i colori originari più verosimili.

Nella fotografia, nell’elaborazione e nella colorimetria, un’immagine in scala di grigi è quella in cui il valore di ciascun pixel è un singolo campione che rappresenta solo una quantità di luce, cioè, contiene solo informazioni sull’intensità. Immagini di questo tipo, note anche come bianco e nero o monocromatiche, sono composte esclusivamente da sfumature di grigio, che variano dal nero più debole al bianco al più forte.

E’ opportuno precisare che un’immagine in scala di grigio fotocolorimetrica è un’immagine con uno spazio cromatico in scala di grigi definito, che associa i valori numerici di campioni memorizzati al canale acromatico di uno spazio colore standard, che a sua volta si basa sulle proprietà misurate della visione umana.

CONCLUSIONI

Applicando il metodo algoritmico/empirico della scala dei grigi all’immagine sottoposta all’esame di Fotogramma 24, secondo le procedure dell’Università della California sopra citate, possiamo affermare che il prima stemma sociale dell’allora Società Podistica Lazio, composto da uno scudo svizzero a tre bande oblique, era caratterizzato da una banda centrale sicuramente bianca e due bande laterali sicuramente azzurre, tonalità turchese intenso, verosimilmente ricomprese tra le due alternative seguitamente riprodotte:

 

Si precisa che le conclusioni tecniche, di cui alla presente perizia, vengono rese note all’Avv. Gian Luca Mignogna con la consegna materiale del presente elaborato tecnico, che viene eseguita in data odierna.

Fotogramma 24 assevera che quanto contenuto nella presente consulenza, composta di n. 4 pagine, corrisponde fedelmente a quanto constatato, esaminato e provato.

Roma, 09 Gennaio 2020

IN FEDE

FOTOGRAMMA 24

Tutte le foto appartengono a laziostory.it

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: