Connect with us

La Penna degli Altri

23 Maggio 1991 – L’addio al calcio giocato di Bruno Conti

Published

on

Il 23 maggio di 30 anni fa Bruno Conti lasciava il calcio giocato davanti ad un esodo di tifosi della Roma e un Olimpico pronto a salutare il suo numero 7 che con il sinistro ha fatto innamorare il suo popolo e non.

Il sito ROMANEWS.EU ricorda quella sera di festa e di forti emozioni:

 […] La partita del suo addio al calcio riuscì addirittura a oscurare la finale di Coppa Uefa giocata il giorno prima dalla Roma contro l’Inter. Quella sera di 30 anni fa, era il 23 maggio del 1991, allo stadio Olimpico di Roma, a salutare Bruno Conti, che aveva deciso ormai di appendere gli scarpini al chiodo a 36 anni, accorsero 80mila tifosi, più di quanti 24 ore prima avevano comunque riempito l’impianto romano per la finale di ritorno tra i giallorossi e i nerazzurri.

La partita d’addio dello storico numero 7 giallorosso, che andò in onda sulla Rai, mise di fronte la Roma Campione d’Italia del 1983, in campo scesero tra gli altri Tancredi, Nela, Maldera, Righetti, Falcao, Giovannelli, Prohaska, Pruzzo, il compianto Di Bartolomei, Ancelotti, Superchi, Faccini, Valigi, Nappi e Chierico, e una selezione brasiliana, tra vecchie glorie e giocatori in attività.

Diversi i momenti emozionanti di quella ‘sfida’, come quando salì in tribuna per regalare la maglia alla moglie di Dino Viola, la signora Flora, scomparso da pochi mesi, e poi nel finale, quando lanciò in Curva Sud il suo scarpino sinistro, simbolo venerato dai tifosi della Roma […]

(ROMANEWS.UE di Alessandro Tagliaboschi)

Vai all’articolo originale

Foto WIKIPEDIA 

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: