Connect with us

La Penna degli Altri

Faas Wilkes, l’olandese che si fece amare dall’Inter

Published

on

(CALCIOMERCATO.COM di Remo Gandolfi)

Dettagliato articolo di Calcio Mercato. com dedicato a Wilkes, olandese che giocò in Italia e in Spagna. Ecco un estratto.

[…] campionato 1949-1950

[…] L’Inter, che ha già nelle sue file il fortissimo franco-ungherese Istvan Nyers, già capocannoniere nella stagione precedente e altri due grandi attaccanti come Benito “Veleno” Lorenzi e Amedeo “Il fornaretto” Amadei ex-idolo giallorosso , acquista in quell’estate del 1949 il roccioso difensore argentino Oscar Basso ma soprattutto il talento olandese Servaas “Faas” Wilkes. In Olanda è di due spanne superiore a tutti i suoi colleghi. Diversi grandi club europei ce l’hanno nel mirino da almeno un paio di stagioni. Nelle sue prima partite con la Nazionale olandese ha segnato quattro reti al Lussemburgo e tre al Belgio. Ma non sono i gol il suo pezzo forte.
Il dribbling e la tecnica individuale di questo longilineo centrocampista offensivo sono qualcosa di speciale. […] Wilkes, a quasi 26 anni, firma il suo primo (lauto !) contratto da professionista.
Il suo impatto nelle file nerazzurre è immediato.

[…] Nella stagione successiva Wilkes giocherà un’altra stagione strepitosa segnando la bellezza di 23 reti in un campionato che vedrà l’Inter sfiorare il titolo … arrivando al secondo posto ad un solo punto dal Milan. Nella terza stagione però inizieranno quei guai fisici che ne limiteranno qualità e numero di prestazioni. Wilkes giocherà soltanto ventitre partite per l’Inter arriverà un altro terzo posto.

[…] Quando ormai pare rassegnato ad un ritorno in patria arriva un’offerta importante quanto inaspettata: il Valencia, squadra della Liga spagnola, lo vuole tra le sue fila. Wilkes parte per la Spagna con tante speranze ma anche con tanti dubbi legati alla tenuta delle sue articolazioni che lo hanno pesantemente condizionato nelle ultime stagioni.

[…] Nel 1956, a 33 anni, torna in Olanda. Il VVV-Venlo pare la squadra giusta per chiudere la carriera. Un piccolo club dove giocare senza troppe pressioni. Lì Wilkes rimane per due stagioni ma il destino per lui ha in serbo altre sorprese. Al Levante, squadra spagnola della serie cadetta e la seconda squadra della città di Valencia, si ricordano perfettamente delle sue prestazioni con i concittadini un paio di stagioni prima e gli fanno una ricca offerta per tornare nella città portuale del centro della Spagna.
Wilkes gioca ancora ad eccellenti livelli, segna venti reti in trentaquattro partite e trascina “le rane” (questo è il soprannome del Club) fino allo spareggio-promozione con il Las Palmas, perso però di misura.

Vai all’articolo originale

 

Foto WIKIMEDIACOMMONS (Joop van Bilsen / Anefo)

Compila il form sottostante ed iscriviti alla newsletter de Gli Eroi del Calcio.

più letti

Copyright © 2023 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network Sport Review Srl | Privacy Policy | Cookie Policy

%d