Connect with us

Storie

Lo sfogo di Carnevale quel 3 Agosto del 1990

Published on

GLIEROIDELCALCIO.COM (Andrea Gioia) – Il Mondiale di Italia ’90 è stato il torneo delle troppe speranze e dei sogni infranti. Una squadra costruita per vincere, senza dubbio la più forte del torneo, incapace però di conquistare un titolo che sarebbe stato meritato. Nella nostra ricerca quotidiana degli articoli e delle dichiarazioni che hanno segnato la storia del nostro giornalismo sportivo, del secolo passato, ci siamo imbattuti nelle parole di uno dei protagonisti di quella Nazionale. Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, il 3 Agosto del 1990 l’attaccante della Roma, Andrea Carnevale, si lasciava andare a delle affermazioni forti. Uno sfogo inaspettato, frutto delle frustrazioni e delle amarezze di un’estate terminata in maniera diversa da quanto ci si aspettasse.

Azeglio Vicini, il mite c.t. di quella squadra di campioni, il primo colpevolizzato per lo scarso spazio concesso a Carnevale durante quel mese di passione calcistica…

“Probabilmente l’allenatore non aspettava altro che il momento giusto per farmi fuori. A Vicini rimprovero prima di tutto la mancanza di sincerità. Non c’è stato dialogo, con me non è stato leale.”

Anche il Napoli ed il suo presidente del tempo, Ferlaino, non vengono risparmiati dall’attaccante…

“Di Napoli mi resteranno solo la città e la gente e i successi. La società no. La società non mi ha mandato nemmeno un telegramma quando mi sono sposato. I motivi per cui tutti lasciano o vorrebbero lasciare il Napoli non li conosco, però ho sentito dire che molti non ritengono Ferlaino un presidente all’altezza”.

Infine un pensiero alla partita contro l’Argentina, squadra definita “perfetta” soprattutto nella fase difensiva di quella semifinale. Carnevale, guardando al risultato, conclude l’intervista con il suo pensiero sui cambi scelti da Vicini…

“I cambi? Non mi va di parlarne, non voglio offendere i miei compagni. La partita l’avete vista anche voi. E quindi potete giudicare benissimo”.

 

Classe '83, viaggiatore instancabile ed amante del calcio e dello sport tutto. Una Laurea in Comunicazione, una tesi sul linguaggio giornalistico sportivo degli anni '80 ed una passione per il collezionismo, soprattutto quello inerente la nazionale italiana. Alla sua attività turistica, associa collaborazioni con giornali del mondo travel. Testata preferita: GLIEROIDELCALCIO.COM"

Continue Reading
Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Podcast: La Voce della storia

più letti

Copyright © 2019 | GliEroidelCalcio.com testata giornalistica registrata Tribunale di Roma - N° 90/2019 del 20-06-2019
Direttore Responsabile Federico Baranello | Editore Associazione Culturale Calcio, Cultura e Società | info@glieroidelcalcio.com
Sito aderente al Network OK!News24.it - Sindimedia Srl P.I 06259740485 | Privacy Policy | Cookie Policy

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: